Ariano commemora le vittime del Covid. Una lapide le ricorderà

LETTERA DEL SINDACO ALLE FAMIGLIE DEI CADUTI PER IL CORONAVIRUS. Martedì 18 maggio alle 10 nell’atrio del Palazzo di Città sarà scoperta una lapide durante una cerimonia solenne nell’atrio del Palazzo di Città alla presenza di autorità militari, civili e religiose.

Ariano Irpino

La città di Ariano commemora le vittime del Covid e scopre una lapide con una cerimonia fissata per martedì 18 maggio alle 10, nell’atrio del Palazzo di Città alla presenza di autorità militari, civili e religiose. Lo annuncia il Sindaco, Enrico Franza, con una lettera aperta alla cittadinanza. Il programma prevede il ritrovo in Piazza Plebiscito, «secondo i criteri della distanza fisica e del contrasto alla pandemia», per la commemorazione Istituzionale. Sarà deposta la Corona da parte di una rappresentanza delle Associazioni di Volontariato e poi sarà scoperta la lapide, con la benedizione del Vescovo. L’intera cerimonia sarà trasmessa in diretta streaming sul profilo Facebook del Comune. Ariano commemora le vittime del Covid ad un anno dalla uscita dalla zona rossa, il periodo più tragico per la città durante la prima fase dell’epidemia nel 2020. Di seguito la lettera di Enrico Franza ai concittadini arianesimi.


Lettera del Sindaco di Ariano Irpino alle famiglie dei caduti del Covid

di Enrico Franza | Sindaco di Ariano Irpino

Enrico Franza

Cari concittadini, la città di Ariano, la Campania e l’Italia tutta si avviano alla riapertura delle attività e tutti speriamo che la vita riprenda, e che nel rispetto di comportamenti accorti e regolati da norme di sicurezza per contrastare la diffusione del corona virus, si ritorni finalmente a popolare le piazze, le vie, i mercati. In questo lento ritorno alla vita, il nostro pensiero e il cuore della nostra comunità, sono rivolti a coloro che non incontreremo più. Sentiamo la necessità dettata prima dal cuore e poi dal senso civile di salutare tutti coloro che si sono imbattuti nel virus e ci hanno lasciato. Non possiamo ricominciare senza un degno saluto che non potrà mai colmare l’assenza.

Il Comune di Ariano Irpino

Dobbiamo ricordarli uno ad uno perché cittadini arianesi che hanno fatto da fronte alla guerra che abbiamo combattuto, per questo ci permettiamo di dedicare loro una targa come si fa per i caduti in guerra. La targa serve a perpetuare la memoria che è l’unico baluardo insieme alla fede contro la morte. Abbiamo scelto un giorno di maggio, martedì 18, perché ci ritrovassimo nella Piazza Plebiscito e nella casa comune per ricordare chi abbiamo amato e che vogliamo rimanga nella storia della città. Dobbiamo ritrovarci tutti insieme e compiere questo rito perché siamo una comunità e ciò che accade ad ognuno di noi appartiene a tutti. È con questo sentimento che invito tutte voi, le famiglie, che hanno subito il grave lutto, a condividere questo momento di commemorazione e di vicinanza. Martedì 18 maggio 2021, ore 10.00 “Inaugurazione lapide in memoria delle vittime Covid” nell’atrio del Palazzo di Città alla presenza di autorità militari, civili e religiose.


LEGGI ANCHE:

Positivi al coronavirus in Irpinia 57: l’elenco. Al Moscati 1 morto. In Campania: 919 casi e 11 morti (in 48 ore)

Vaccinazione Covid dai 45 anni in su: in Campania via alle prenotazioni. Il link

La Campania è zona gialla fino al 23 maggio. Le regole

Ariano Irpino ha ricordato le vittime del coronavirus

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI