‘Il Mattino’ riunisce a Napoli le eccellenze campane. C’è Cesare Gridelli

Sarà tra i protagonisti del Forum promosso dal Quotidiano 'Il Mattino' in programma domani 7 dicembre al Teatrino di Corte di Palazzo Reale a Napoli. Manager, imprenditori, scienziati e start-upper del Mezzogiorno

Cesare Gridelli sarà tra i protagonisti del Forum promosso dal Quotidiano ‘Il Mattino’ in programma domani 7 dicembre al Teatrino di Corte di Palazzo Reale a Napoli. Manager, imprenditori, scienziati e start-upper del Mezzogiorno saranno invitati a raccontarsi da “Il Mattino”, la principale testata del Mezzogiorno, che ha promosso l’iniziativa dal titolo : “Dal Sud al mondo. Voci e storie di successo”. L’evento, dalle 10 alle 12, si concluderà con un’intervista su temi economici e sociali al Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco del direttore della testata Federico Monga. Alle domande di Monga risponderà anche, in una video intervista, il maestro Riccardo Muti, fa sapere l’ufficio stampa del Quotidiano napoletano. L’economista Massimo De Andreis, direttore SRM, avrà il compito di delineare lo scenario attuale subito dopo la visione del video curato da Giffoni Experience. Le prospettive, invece, saranno illustrate dall’Ad Invitalia Domenico Arcuri, intervistato dal giornalista Nando Santonastaso che modererà poi l’incontro. Nel corso della mattinata, il palco del Teatrino di Corte ospiterà gli interventi di esponenti di spicco del Mezzogiorno d’Italia, intervistati da alcune delle firme del Mattino.

La testata de IL MATTINO di Napoli

Le “Voci” del Mezzogiorno saranno: Raffaella Pagano, CEO Wycon and product development manager, intervistata da Maria Chiara Aulisio; Cesare Gridelli, Direttore del Dipartimento di Onco- ematologia dell’Azienda Ospedaliera S. G. Moscati di Avellino, intervistato da Maria Pirro; il produttore cinematografico Nicola Giuliano, intervistato da Titta Fiore; il CEO and Director aTemporaryShop.com Pierfrancesco Onnis, intervistato da Alessio Fanuzzi. Le “Storie” infine saranno affidate all’AD del Gruppo Grimaldi Manuel Grimaldi che si racconterà con Francesco De Core; all’AD del Gruppo Di Martino Giuseppe Di Martino con Aldo Balestra; all’AD di Magnaghi Aeronautica Paolo Graziano con Vittorio Del Tufo.


CESARE GRIDELLI E L’AZIENDA MOSCATI. Dirige l’Unità di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “S.G. Moscati”. È anche il Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia. L’Unità è locata presso la Cittadella Ospedaliera ad Avellino in Contrada Amoretta. L’U.O. è specializzata nella diagnosi e cura dei tumori solidi dell’adulto con aree di eccellenza nel trattamento dei tumori del polmone, della mammella, dell’apparato gastro-enterico e delle neoplasie dell’anziano. Per il trattamento dei tumori solidi sono attivi protocolli di ricerca clinica nazionali ed internazionali che consentono ai pazienti di accedere a trattamenti innovativi che comprendono l’utilizzo di nuovi farmaci biologici. L’U.O. di Oncologia Medica è sede della rete formativa regionale delle Scuole di Specializzazione in Oncologia dell’Università “Federico II” e della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. L’Unità Operativa è organizzata in tre attività funzionali tra loro complementari: degenza ordinaria, Day Hospital e ambulatorio. la degenza ordinaria è di 19 posti letto ed è utilizzata per eseguire trattamenti più complessi che richiedono un monitoraggio del paziente in ambiente ospedaliero per pazienti in fase diagnostica o per i quali è necessario un inquadramento per la strutturazione di una terapia di supporto adeguata da poter poi proseguire al proprio domicilio (terapia nutrizionale antalgica, ecc…). Il Servizio di Day Hospital effettua trattamenti chemioterapici ordinari. L’attività ambulatoriale eroga prestazioni per prime visite, “second opinion” e controlli di follow-up. E’ attivo un servizio di psico-oncologia per il supporto ai pazienti ed ai familiari.

LA BIOGRAFIA. Il Dott. Cesare Gridelli è nato a Napoli il 24 marzo 1961. Laureatosi in Medicina e Chirurgia nel 1985 si è specializzato in Oncologia e poi in Medicina Interna presso l’Università “Federico II” di Napoli. Dal Dicembre 2001 è Direttore dell’Unità Operativa a Struttura Complessa di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera “S.G.Moscati” di Avellino”. Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia dell’Azienda Ospedaliera “S.G. Moscati” di Avellino dal Dicembre 2003 al Febbario 2017 e dal Marzo 2018 ad oggi. Dal Febbraio 2017 è componente del Comitato di Indirizzo e Verifica (CIV) dell’Istituto Nazionale Tumori “G. Pascale” di Napoli. Da anni svolge ricerca clinica sul cancro del polmone in collaborazione con le principali istituzioni internazionali e con numerosi stage all’estero Nel corso degli anni ha coordinato studi clinici controllati multicentrici nazionali ed internazionali in tale settore. Ha effettuato importanti studi nel paziente anziano segnalandosi tra i precursori a livello internazionale in tale settore. Attualmente è particolarmente impegnato nello sviluppo di nuovi farmaci biologici a bersaglio molecolare e immunoterapici. È stato presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Toracica (AIOT) dal 2013 al 2017. E’ stato membro del Foundation Council dell’European Thoracic Oncology Platform (ETOP). È revisore e membro dell’Editorial Board di numerose riviste internazionali. E’ autore di più di 750 pubblicazioni su riviste italiane e straniere di cui più di 450 su riviste internazionali indexate. In particolare ha pubblicato su prestigiose riviste internazionali quali Journal of Clinical Oncology, Journal of the National Cancer Institute, Lancet Oncology e New England Journal of Medicine. Svolge frequente attività di relatore e moderatore a convegni in Italia e all’estero. I suoi lavori hanno circa 18.700 citazioni su riviste scientifiche internazionali ed egli ha un h-index di 65. Il Dott. Gridelli ha svolto e svolge attività educazionale per l’European Society of Medical Oncology (ESMO), l’American Society of Clinical Oncology (ASCO) e l’ M.D. Anderson Cancer Center di Houston (USA). In particolare ha effettuato 3 “oral presentation” su propri lavori originali e 5 relazioni su invito al convegno annuale dell’ASCO.E’ stato insignito del premio alle Scienze Biomediche della associazione “Sebetia Ter” sotto l’alto patrocinio del presidente della Reupplica Italiana nel Giugno 2007, del premio alle Scienze Mediche “Lucio Colletti” consegnato al Campidoglio di Roma nel Giugno 2010, del premio per l’Oncologia “Ferdinando Palasciano” nella città di Capua nel Dicembre 2013 e il premio “Buona Sanità” consegnato al Teatro mediterraneo della Mostra d’Oltremare a Napoli ,’8 Maggio 2014. A Novembre 2013 è stato posizionato al primo posto dall’agenzia statunitense Expertscape (Palo Alto, California) tra gli esperti al mondo sul cancro del polmone (ricerca basata sull’attività scientifica dei precedenti 10 anni).