Paternopoli, opere abusive: sequestrata scuola materna

Accertato l’illecito, un’ordinanza sindacale disponeva la demolizione delle realizzazioni non autorizzate e l’immediata chiusura della scuola materna. Sospese le attività didattiche

I Carabinieri hanno sequestrato una scuola materna, all’interno della quale sono state realizzate opere abusive. Si parla di un ampliamento della struttura, finalizzata a realizzare un piccolo palco per uso teatrale. Dopo una articolata attività di verifiche e indagine in queste ore la scuola è stata chiusa su ordinanza del Sindaco.

Tutto era iniziato qualche settimana fa, dopo un sopralluogo eseguito su richiesta dei Carabinieri della locale Stazione da personale dell’Ufficio Tecnico Comunale. Era stato accertato l’illecito ampliamento dei locali interni di una scuola dell’infanzia al fine di realizzare un palco per uso teatrale, fanno sapere i militari.

«Accertato l’illecito, veniva pertanto emessa un’ordinanza sindacale con la quale si disponeva la demolizione dell’opera abusiva nonché l’immediata chiusura di quella scuola materna e la sospensione delle attività didattiche, notificata dai Carabinieri unitamente al decreto di sequestro preventivo disposto dal Tribunale di Benevento».

Ora si attende l’esecuzione della demolizione delle opere.

I Carabinieri di Paternopoli