Fondi Ue, D’Amelio: risoluzione contro i tagli all’Italia

La presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D'Amelio esprime la preoccupazione unanime nella plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome per gli annunci dei tagli sui fondi comunitari nella prossima agenda europea

La presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D’Amelio esprime la preoccupazione unanime nella plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

“Con la Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali abbiamo approvato questa mattina una importante risoluzione, indirizzata alla Commissione Europea e arricchita da un preambolo politico che ribadisce la piena cittadinanza europea delle nostre Regioni e il ruolo di indirizzo di quest’ultime, nella quale esprimiamo forti perplessità sui tagli alla Politica di coesione, ai fondi strutturali e alla Politica agricola comune Ue 2021-2017″. Così dichiara la presidente del Consiglio regionale della Campania e coordinatrice della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, Rosetta D’Amelio, a margine della plenaria della Conferenza riunitasi a Reggio Calabria.

“Il documento è stato condiviso unanimamente da tutti i presidenti con una particolare attenzione da parte delle regioni dell’obiettivo 1 – continua D’Amelio -. Tra i punti della risoluzione, inoltre, abbiamo voluto inserire la richiesta a rafforzare l’impegno in favore delle giovani generazioni che, come noto, risentono maggiormente della crisi occupazionale”.