Montemiletto, sequestrato cantiere edilizio non autorizzato in zona vincolata

I militari Carabinieri della Forestale di Avellino hanno sequestrato a Montemiletto un cantiere edilizio aperto in una zona sottoposta a vincolo idrogeologico e senza le autorizzazioni necessarie. Denunciati il proprietario dell’immobile e il titolare della ditta esecutrice dei lavori

A Montemiletto i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Avellino, a conclusione di un’attività di indagine che si inserisce in una più ampia campagna di controlli mirata alla prevenzione e alla repressione delle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica, hanno accertato la realizzazione, in un fondo ricadente in area sottoposta a vincolo idrogeologico, di opere edilizie abusive.

In particolare, i militari accertavano la realizzazione di opere strutturali in cemento armato, consistenti in fondazioni, in un muro di contenimento e 10 pilastri su una superficie di circa 130 metri quadrati, in assenza delle prescritte autorizzazioni.
Alla luce delle evidenze emerse, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro penale del cantiere e delle opere abusive ed alle previste sanzioni amministrative.

Sia a carico del proprietario dell’immobile che del titolare della ditta esecutrice dei lavori, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.