Eco sostenibilità visionaria, collettiva all’AXRT di Avellino

La mostra sarà inaugurata il prossimo 22 settembre ad Avellino. Curata da Stefano Forgione, l'iniziativa prevede l’esposizione di una collettiva di 5 artisti che presenteranno lavori inediti, preparati in esclusiva per l’evento e attinenti al tema trattato. Espongono Davide Brioschi, Emiliano Stella, Gennaro Vallifuoco, Luigi Grassia, Teresa Sarno

Siamo lieti di annunciare l’inaugurazione della mostra collettiva dal titolo “ECO – sostenibilità visionaria”. La mostra, a cura di Stefano Forgione, prevede l’esposizione di una collettiva di 5 artisti che presenterannolavori inediti, preparati in esclusiva per l’evento e attinenti al tema trattato. Si tratta di lavori inediti, preparati in esclusiva per l’evento e attinenti al tema trattato.Durante il vernissage si svolgerà una performance live di Teresa Sarno, che preparerà i suoi lavori in sito, secondo le sue tecniche di writer. La mostra sarà inaugurata il prossimo 22 settembre ad Avellino.

L’obiettivo è quello di avvicinare il mondo dell’arte, in tutte le sue espressioni, a quanto può essere inteso “sostenibile”. Argomento già ampiamente analizzato e affrontato dalla critica nel mondo dell’arte. Nessuna presunzione, nessun suggerimento, ma solo una visione tipicamente artistica, sognatrice, cromatica, estetica che avvicina inesorabilmente l’immagine, raccontata dal singolo artista, a qualcosa di intangibile che riporta il fruitore a fantasticare, associare quel colore o quell’immagine alla percezione soggettiva, lasciando libera ogni interpretazione. I 5 artisti, ognuno con le sue tecniche ed il suo percorso, esporranno le loro opere e le “racconteranno” ai visitatori, aggiungendo all’immagine pittorica un’accurata descrizione di ciò che la stessa nasconde. Dare una definizione universale di “sostenibilità” è un’impresa assai difficile, forse impossibile, poiché si tratta di un tema che abbraccia i significati più disparati, campi diversi, talvolta contraddittori. La collettiva è stata pensata senza considerare le varie tecniche rappresentative ed artistiche dei singoli, proprio perché il senso della stessa, è quello di dare l’opportunità all’osservatore di leggere in maniera soggettiva, secondo l’attrazione presso questo o quell’artista, apprezzando la bellezza dell’opera, l’attinenza con il tema della mostra, senza lasciarsi trasportare dalla grammatica espressiva. L’insieme delle opere, dopo un’attenta lettura, garantirà ad ognuno la possibilità di cogliere il tema della sostenibilità, non analizzando esclusivamente l’immagine rappresentata, ma leggendolo oltre il raffigurato e cogliendo ciò che si nasconde dietro ogni tela.

ECO – Sostenibilità visionaria
a cura di Stefano Forgione
Gli artisti presenti:
· Davide Brioschi,
· Emiliano Stella,
· Gennaro Vallifuoco,
· Luigi Grassia,
· Teresa Sarno.