Trovato privo di sensi a Mugnano sulla strada col volto tumefatto, è grave in ospedale

Era a terra immobile l'uomo di 47 anni quando è stato individuato da un passante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Baiano. Indagini in corso per ricostruire la dinamica del caso

Trovato privo di sensi a Mugnano del Cardinale sulla strada col volto tumefatto, è in prognosi all'ospedale. Indagano i Carabinieri

Trovato privo di sensi a Mugnano del Cardinale, era abbandonato sulla strada col volto tumefatto. È accaduto nella serata di ieri, domenica 2 dicembre, nei pressi del Santuario di Santa Filomena. Si tratta di un uomo di 47 anni, che dalla notte scorsa si trova ricoverato in prognosi riservata nell’Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. Il suo corpo immobile sulla strada è stato rinvenuto da un passante, che ha allertato i Carabinieri della Compagnia di Baiano. Giunti sul posto i militari hanno constatato le condizioni dell’uomo riverso sull’asfalto e hanno immediatamente allertato i soccorsi. Il 47enne trovato privo di sensi a Mugnano giaceva a terra inerte, privo di conoscenza stando a quanto riferiscono i militari, che stanno indagando sulla dinamica dell’episodio. A Mugnano del Cardinale è intervenuto il personale medico del 118 che ha verificato le gravi condizioni generali del 47enne, in relazione soprattutto ai probabili traumi subìti, disponendone l’immediato trasporto all’ospedale “Moscati” di Avellino, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Secondo quanto si apprende sarebbe arrivato ad Avellino ancora senza conoscenza.

Il Pronto Soccorso della Città Ospedaliera ad Avellino, all’interno del complesso dell’Azienda San Giuseppe Moscati

ARTICOLI CORRELATI