Gambacorta: Ariano avrà il secondo asilo nido, ecco i fondi

Il capogruppo di minoranza Domenico Gambacorta annuncia l'ammissione a finanziamento di un progetto presentato dalla sua giunta nel 2018, per la riqualificazione di una struttura scolastica in Contrada Orneta

Gambacorta: Ariano avrà il secondo asilo nido, ecco i fondi

Ariano Irpino avrà il suo secondo asilo nido. Sarà realizzato in contrada Orneta. Lo annuncia l’ex Sindaco Domenico Gambacorta, che vede concretizzarsi uno dei progetti lasciati dalla sua amministrazione. Il Comune di Ariano Irpino avrà il suo secondo asilo nido in contrada Orneta. Il bollettino ufficiale della Regione Campania riporta l’ammissione a finanziamento di un progetto candidato dal suo esecutivo nel 2018, oggi approvato e reso finanziabile. “Abbiamo partecipato ad un bando regionale dedicati alla qualificazione di strutture educative nell’ambito del sistema integrato regionale di educazione e istruzione, candidando una struttura scolastica in contrada Orneta nata negli anni ’90, in un periodo di espansione demografica” spiega Gambacorta. “Poi è subentrata la crisi demografica e la scuola è stata dimensionata. Avendo già la struttura e la necessità di completare il progetto, abbiamo candidato il progetto del secondo asilo nido, che si aggiunge a quello dei ‘nanerottoli'”.

Domenico Gambacorta

Gambacorta oggi capogruppo di minoranza, sottolinea il risultato incassato dal Comune di Ariano. “Il progetto ideato, presentato e approvato dalla Giunta Gambacorta, che a Febbraio 2019, era stato ammesso a finanziamento dalla commissione regionale, ora potrà partire. Sono stati raggiunti due obiettivi: nasce il secondo asilo nido Comunale ad Ariano Irpino venendo incontro alle esigenze delle famiglie, e si completa un intero piano dell’edificio scolastico di contrada Orneta, con un investimento di 300 mila euro” continua.

Asilo nido

Il finanziamento deriva per il 75 per cento dalle misure europee e per il 25 per cento dal fondo nazionale. “In un momento particolarmente difficile come quello che stiamo vivendo, aprire un asilo nido e sostenere le coppie che lavorano è un segnale importante per la comunità. La nuova struttura ospiterà i bambini da zero a tre anni e rafforzerà una rosa di servizi già erogati dall’asilo di Cardito, gestito dal Piano di Zona Sociale con al collaborazione di una cooperativa che garantisce l’assistenza. In ultima analisi- e conclude- c’è da dire che si tratta di un intervento mirato a garantire i servizi anche nelle zone periferiche della città e a preservare un certo standard della qualità della vita”. Ora toccherà invece all’esecutivo Franza stipulare la convenzione con gli uffici regionali preposti, per formalizzare l’assunzione dell’impegno di spesa su un apposito capitolo, e ottenere il trasferimento del finanziamento.


LEGGI ANCHE:

Ariano Irpino, stoccate di Gambacorta al Sindaco

 

 

ARTICOLI CORRELATI