Sviluppo rurale, focus interprovinciale a Colliano sull’Agenda Ue 2021-27

IL GAL ALTIRPINO-SALERNITANO "I SENTIERI DEL BUON VIVERE" INAUGURA LA NUOVA SEDE. Sabato 9 febbraio si inaugura la nuova sede e si presenta il programma di investimenti pet il nuovo ciclo di fondi comunitari per il territorio e le imprese locali

Bagnoli Irpino dall'alto, uno dei Comuni altirpini ricompresi nel Gal "I Sentieri del Buon Vivere"

La nuova programmazione europea 2021-27 al centro di un focus organizzato per sabato 9 febbraio a Colliano, in provincia di Salerno, dal Gal “I Sentieri del Buon Vivere”. Sarà l’occasione per inaugurare la nuova sede operativa, per presentare un bilancio della programmazione 2014-20, con il riepilogo dei progetti e dei bandi, quindi si affronterà nel merito il nuovo scenario che porterà al piano per l’Agenda Ue 2021-27.

L’iniziativa coinvolge Comuni dell’Alta Irpinia e del salernitano. «Una porta aperta lungo un sentiero, simbolo di passaggio, di nuove possibilità, di separazione tra passato e futuro, è questo l’evocativo scenario scelto dal GAL ‘I Sentieri del Buon Vivere’ per il rilancio ufficiale delle proprie attività», scrivono i promotori in una nota.

Maurizio Petracca Presidente della Commissione Agricoltura della Campania

Appuntamento alle ore 10.30 nella nuova sede operativa del GAL, sita presso l’Incubatore d’Impresa, in località Isca – Area P.I.P, con un incontro pubblico dal titolo: «Comunità resilienti per uno sviluppo rurale sostenibile ed inclusivo nel territorio dei Sentieri del Buon Vivere». Tema dell’evento la strategia di sviluppo Locale 2014-2020 del GAL e l’apertura dei relativi bandi, con un focus sulle tematiche e le opportunità della nuova programmazione 2021 – 2027. All’incontro, che si terrà alla presenza di sindaci ed amministratori del territorio, rappresentanti delle istituzioni locali, regionali, comunitarie, e delle associazioni di categoria, prenderanno, inoltre, parte: Guido Castellano, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione Europea; Franco Alfieri, capo della segreteria di presidenza della Regione Campania; Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania; Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania.

Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania

l comuni del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere sono: 

Per la provincia di Avellino: Bagnoli Irpino, Calabritto, Caposele, Cassano Irpino, Castelfranci, Lioni, Nusco, Senerchia, Teora, Torella dei Lombardi.

Per la provincia di Salerno: Aquara, Auletta, Bellosguardo, Buccino, Caggiano, Campagna, Castelcivita, Castelnuovo di Conza, Colliano, Controne, Contursi Terme, Corleto Monforte, Laviano, Oliveto Citra, Ottati, Palomonte, Petina, Postiglione, Ricigliano, Romagnano al Monte, Roscigno, Salvitelle, San Gregorio Magno, Sant’Angelo a Fasanella, Santomenna, Sicignano degli Alburni, Valva. 

Il manifesto relativo all’iniziativa in programma sabato 9 febbraio a Colliano, promosso dal Gal I Sentieri del Buon Vivere