Università del Sannio, nel CdA lo studente irpino Gabriele Uva

Gabriele Uva di Grottaminarda, studente presso la Facoltà di Giurisprudenza è stato eletto membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università del Sannio di Benevento

Gabriele Uva di Grottaminarda è stato eletto nuovo membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università del Sannio.  Il giovane è studente presso la facoltà di Giurisprudenza.

“Il CdA è un organo strategico e deliberante – dichiara Uva e prosegue – quello che mi propongo è di rappresentare gli studenti e le loro istanze”.

Il giovane molto dinamico, già noto per l’attivismo locale nell’Associazione GrottaminardaCittàviva, è un serbatoio di energia. Caratteriale e intellettiva. Lungi dal rappresentare il clichè dei giovani spenti e senza mete, Gabriele sogna “di cambiare il mondo”. E aggiunge, “no, scherzo”. Ma nemmeno tanto. Perché l’enfant prodige ha le idee chiare, ama la politica intesa come scienza e giusta gestione della cosa pubblica. Appassionato di John Fitzegerald Kennedy, ci racconta delle numerose volte in cui gli piace riascoltare il discorso d’insediamento del Presidente americano più amato nella storia.

Palazzo Bosco a Benevento, sede dell’Università del Sannio

Di Kennedy cita la frase senza tempo: “non chiedete cosa può fare il vostro Paese per voi, chiedete quello che potete fare voi per il vostro Paese”.

Per lui che si dice alle prese con il “mestiere più difficile dei tempi moderni che è quello di essere giovani”, è importante “mettersi in gioco perchè abbiamo il diritto di riprenderci in mano le sorti del nostro futuro”. Il suo, un destino (forse) segnato professionalmente rispetto al quale Uva afferma: “mi piacerebbe combattere per le cose che non vanno e rendere l’ingiustizia una merce rara e non il contrario”. Un discorso ampio e alto il suo.

Il logo dell’Università degli Studi del Sannio

La sua presenza al tavolo “deliberante” dell’ateneo sannita restituisce anche una riflessione rispetto all’importanza e alla penetrazione territoriale raggiunta negli anni dall’Università del Sannio. Riferimento per molti ufitani e giovani della Media valle del Sabato, l’istituzione è nata dapprima come sede “gemmata” dell’Università di Salerno. Nel 1998 è diventata autonoma dal punto di vista amministrativo e didattico.

In sede consiliare, per intenderci, Uva avrà di che discutere con il Rettore e altri professori. Tavoli privilegiati che rappresentano un importante stimolo di crescita personale e formativa. Auguri.