Morto per Covid al Moscati di Avellino un paziente 86enne

Aumentano i degenti per coronavirus in Irpinia presso il Covid Hospital: sono 41, di cui 3 in terapia intensiva

È morto per Covid al Moscati di Avellino questo pomeriggio un paziente di 86 anni di Avellino, ricoverato dal 7 gennaio scorso.

AUMENTANO I RICOVERI PER CORONAVIRUS IN IRPINIA: 41, DI CUI 3 IN TERAPIA INTENSIVA. Nel comunicare il paziente morto per Covid l’Azienda Ospedaliera fa sapere che aumenta il numero delle persone ricoverate al Moscati di Avellino per le conseguenze del coronavirus in Irpinia. Nelle aree Covid dell’Azienda ospedaliera Moscati sono ricoverati 41 pazienti: 3 in terapia intensiva, 25 nella degenza ordinaria/subintensiva del Covid Hospital e 13 nell’Unità operativa di Malattie Infettive della Città ospedaliera.

Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino

LA SITUAZIONE CLINICA: RIEPILOGO. L’Unità di crisi ha comunicato 5 decessi registrati nelle ultime 48 ore. Il numero totale dei morti per il coronavirus in Campania sale a 8.713 dall’inizio dell’epidemia. Sono state dichiarate guarite 8.107 persone, per un totale di 583.831. Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio regionale, i pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 1.278 (+32) in terapia intensiva 87, mentre 238.317 si trovano in isolamento domiciliare. I casi attualmente positivi, cioé detratti i guariti e i deceduti, sono 249.206 (+9.555) contro 841.750 casi totali dall’inizio della pandemia.


LEGGI ANCHE:

Open day vaccinale in Irpinia oggi, anche terza dose, ma su prenotazione: link e sedi

La Campania è zona bianca fino al 9 gennaio. Dal 10 bus e palestre solo col vaccino. Le regole

Positivi al coronavirus in Irpinia 555, di cui 62 ad Avellino: l’elenco. In Campania: 17.667 e 5 morti

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI