L’Autostazione di Avellino torna in cantiere, via ai lavori

COMPLETAMENTO ENTRO IL 20 NOVEMBRE. E A PIAZZA KENNEDY NELL'EX TERMINAL POTRANNO PARCHEGGIARE LE AUTO. Dopo la firma del contratto con la Co.Ge.Pa. del 5 febbraio scorso, ora il passaggio all'impresa dell'opera per il il completamento. Nel frattempo l'ex Macello diventa area provvisorio per il posteggio dei veicoli privati

La costruenda autostazione di Avellino

L’autostazione di Avellino torna in cantiere. È stato consegnato ieri (27 febbraio) il cantiere alla CO.GE.PA., la società che si è aggiudicata la gara d’appalto e che ora procede ai lavori di completamento «per la rimodulazione funzionale e distributiva dell’Autostazione di Avellino», fa sapere Air Mobilità con una nota. Il passo avanti di oggi segue la sottoscrizione del contratto tra l’Amministratore unico dell’A.IR., Alberto De Sio, e l’Amministratore della CO.GE.PA, avvenuta lo scorso 5 febbraio. «Con la consegna delle aree si dà effettivo inizio ai lavori, che dovranno essere ultimati entro 270 giorni». L’impresa ha un termine ultimo entro il quale dovrà restituire l’opera finita all’Air, il 20 novembre prossimo. «Si tratta di lavori, per un importo di circa 4 milioni di euro finanziati dalla Regione Campania, di cui 3.244.329 euro quelli oggetto dell’aggiudicazione del bando e che dovranno essere eseguiti dalla ditta appaltatrice», su legge ancora nel comunicato.

L’amministratore unico dell’Air, Alberto De Sio

LE OPERE IN APPALTO. Dopo anni di abbandono finalmente l’Autostazione di Avellino torna in cantiere, a quasi 35 anni dalla presentazione del progetto iniziale da parte del Comune di Avellino, a 15 dall’acquisto effettuato dall’Air spa. Si avviano le opere per il completamento, che vanno dal recupero delle parti che negli anni si sono deteriorate, al completamento degli impianti. Nei lavori da eseguire sono previsti, tra gli altri, l’adeguamento e la sistemazione della sala d’attesa e dei corridoi esterni, con l’installazione di porte automatiche; il piazzale, con l’installazione delle delimitazioni, il ripristino della pavimentazione delle aree carrabili e delle segnaletica; la sistemazione del garage interrato, la pavimentazione delle banchine di sosta, l’installazione delle pensiline. Quanto al corpo principale i lavori riguarderanno, tra gli altri, la realizzazione di una nuova scala di collegamento tra piano terra e primo piano e tra quest’ultimo e il piano soppalco, oltre alla impermeabilizzazione del terrazzo di copertura. «Finalmente dopo quasi trent’anni ci avviamo all’ultima fase per il completamento dei lavori», aveva dichiarato l’Amministratore De Sio all’atto della firma. Nel frattempo, da oggi (27 febbraio) il terminal dei pullman si è definitivamente spostato a Piazzale degli Irpini, nei pressi dello Stadio Partenio Lombardi. Avviate le prime corse secondo i nuovi itinerari e orari, mentre il Comune di Avellino ha ripreso il possesso della cosiddetta area dell’«ex Macello», in piazza Kennedy. Questa mattina sono stati delineati gli spazi per la sosta privata con le strisce blu. Gli automobilisti potranno parcheggiare pagando la tariffa ordinaria attraverso i parcometri.


LEGGI ANCHE:

Doppia Autostazione ad Avellino, Comune verso l’intesa con Air e Rfi

Grottaminarda inaugura l’autostazione Air con 400 posti auto

ARTICOLI CORRELATI