Stadio Partenio-Lombardi, l’ACD San Tommaso disponibile all’accordo

La società sportiva avellinese accetta l'offerta del Sindaco di Avellino per una condivisione della gestione e delle spese con l'Us Avellino 1912

L'ingresso allo stadio Partenio Lombardi di Avellino

Stadio Partenio-Lombardi, l’ACD San Tommaso pronto all’accordo con il Comune di Avellino. Lo riferisce una nota della società, che interviene sull’utilizzo proposto dello Stadio Partenio-Lombardi. «L’A.C.D. San Tommaso Calcio, prende atto delle dichiarazioni del sindaco di Avellino Gianluca Festa al termine dell’incontro avvenuto a Palazzo Città tra l’amministrazione comunale e l’Us Avellino 1912», si legge nel comunicato. «L’Avellino Calcio ha sempre manifestato la volontà di voler condividere la struttura» e il San Tommaso «di voler garantire un impianto idoneo, quindi il Partenio», ma «è ovvio che le spese vanno divise tra le due squadre», si legge nella nota. «La società intende, quindi, accettare la proposta del sindaco Gianluca Festa, come si evince dalle sue dichiarazioni, e ovviamente la divisione congiunta e in parti uguali insieme all’Us Avellino 1912 delle spese di utilizzo dello Stadio Partenio-Lombardi, con conseguente revisione e accordo congiunto sugli orari di allenamento». Pertanto, si conclude il comunicato dell’ACD San Tommaso, la società si dice sicura «della veridicità delle affermazioni del sindaco e del suo legame verso il San Tommaso Calcio» e «attende con estrema fiducia».


LEGGI ANCHE: 

L’ACD San Tommaso onorerà Avellino in Serie D

 

 

ARTICOLI CORRELATI