Cittadinanza onoraria di Pietrastornina a Matteo Piantedosi

OGGI 31 AGOSTO LA CERIMONIA. Riconoscimento del Comune anche all'oncologo Fortunato Ciardiello e al presidente dell'ACI Campania Antonio Coppola. Il Sindaco Amato Rizzo: «Sono orgoglioso di poter conferire questo riconoscimento a tre illustri personaggi che hanno nel nostro borgo alle falde del Partenio le proprie origini»

Matteo Piantedosi, Prefetto e Capo di Gabinetto del Ministro dell'Interno

Cittadinanza onoraria di Pietrastornina a Matteo Piantedosi e ad altre due personalità che hanno le proprie origini nel borgo alle falde del Partenio: l’oncologo Fortunato Ciardiello e al presidente dell’ACI Campania Antonio Coppola. La cerimonia è prevista per oggi 31 agosto, presso la Sala Consiliare dr. Vincenzo Rizzo del Comune di Pietrastornina, alle ore 10.30. «Al prof. Fortunato Ciardiello, oncologo, al Cav.Uff. Antonio Coppola, presidente ACI Campania, S.E. il prefetto Matteo Piantedosi, capo gabinetto del Ministero dell’Interno sarà conferita la cittadinanza onoraria», si legge nella nota diffusa dal Sindaco Amato Rizzo.

Antonio Coppola, presidente ACI Campania

«Sono orgoglioso di poter conferire questo riconoscimento a tre illustri personaggi che affondano le proprie radici a Pietrastornina», ha dichiarato il Primo cittadino in una nota. «Amano Pietrastornina e, quando non impegnati per i loro prestigiosi incarichi, trascorrono molto tempo nel nostro piccolo comune». L’evento coinvolgerà l’intera provincia di Avellino, spiegano i promotori dell’iniziativa. «Per l’occasione, l’Amministrazione comunale ha organizzato una mattinata di festa nel centro cittadino», si fa sapere. «La locale banda musicale sfilerà per il corso principale e accoglierà nella piazza antistante il Palazzo Municipale le autorità invitate alla cerimonia». Il programma istituzionale prevede poi dalle ore 10,45 i saluti e l’introduzione del primo cittadino, gli interventi delle autorità e dei cittadini onorari. Toccherà al giornalista Pierluigi Melillo moderare gli interventi. In conclusione, «il sindaco Amato Rizzo consegnerà ufficialmente le tre pergamene che attesteranno simbolicamente l’iscrizione del Prof. Ciardiello, del Cav. Uff. Coppola e del prefetto Piantedosi tra la popolazione di Pietrastornina».

Fortunato Ciardiello, oncologo

LEGGI ANCHE: 

Pietrastornina rievoca le nozze che la unirono al Regno di Napoli

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI