Ariano Irpino celebra Repubblica e voto alle donne

L'amministrazione festeggia il 73esimo anniversario del referendum che abolì la monarchia ma anche la prima occasione in cui le donne furono chiamate al voto

Ariano Irpino celebra la Festa della Repubblica (2 giugno 1946 – 2 giugno 2019). L’Amministrazione Comunale celebra i 73 anni della Repubblica Italiana con “l’intento di mantenere vive le ricorrenze istituzionali che fanno la storia della Nazione, in particolar modo per sensibilizzare i giovani”.

Per questo, in linea con il Governo Centrale, “il Comune di Ariano Irpino ricorda l’Evento del 2 giugno 1946, data in cui si svolse il referendum sulla forma istituzionale dello Stato, che con il voto popolare condusse alla nascita della Repubblica e alla elezione di un’Assemblea Costituente, a conclusione di un complesso periodo di transizione segnato dalle azioni di movimenti e partiti antifascisti e dall’avanzata degli alleati in un Paese diviso e devastato dalla guerra”, si legge in una nota diffusa dalla Amministrazione.
“Il 2 giugno fu una data storica anche per un altro motivo, assolutamente primario: fu la prima partecipazione delle donne al voto”.

Per questo, “Ariano Irpino partecipa con l’esposizione della bandiera Nazionale ed Europea davanti la facciata di Palazzo di Città e con l’affissione dei Manifesti sui muri della Città”.


LEGGI ANCHE:

Ariano Irpino celebra la Liberazione nel 74esimo anniversario

 

ARTICOLI CORRELATI