Avellino, il Pd al Comune in campo con la sua lista: “Ora la coalizione”

Riuniti i Circoli cittadini presso la sede del coordinamento provinciale. Diffuso un documento che impegna il partito nella costruzione della coalizione aperta alla città

Al Comune di Avellino il Pd presenterà una sua lista con il simbolo. Si apre ora la fase di costruzione delle alleanze e della coalizione. È la linea uscita dal confronto tra i circoli cittadini e il gruppo dirigente provinciale. Si punta su una lista di partito per guidare una coalizione di forze in grado di rappresentare le migliori energie della città, scrive il coordinamento provinciale in una nota. Di seguito il testo.

La sede del Coordinamento provinciale PD ad Avellino, in via Tagliamento

“Daremo agli avellinesi un’alternativa ai sovranisti”

Documento del Coordinamento provinciale del Pd di Avellino

La segreteria provinciale del Partito Democratico irpino ha incontrato i segretari dei circoli della città di Avellino.

Ivo Capone, già assessore al Comune di Avellino

All’incontro con gli esponentii della Segreteria Stefano Farina (Enti Locali) e Ivo Capone (Progetto Partito e dipartimenti), erano presenti Maurizio Giovanniello Segretario del Circolo Francesco De Sanctis, Franco Russo Segretario del Circolo Libertà è Partecipazione, Enzo Tornatore Segretario del Circolo Bellizzi e Gianni Romeo Segretario del circolo Laboratorio Democratico.

L’incontro è il primo passo di un processo che il PD mette in campo per la città di Avellino. Un confronto si è concentrato sui contenuti e sulle questioni che riguardano Avellino, il suo futuro e le idee che il Partito vuole mettere in campo per ridare slancio e vigore alla città e agli avellinesi.

Dall’incontro si è usciti con l’intenzione concreta di mettersi al lavoro per riscoprire l’orgoglio di appartenere ad un Partito che oggi è l’unico soggetto politico vero in città come nel Paese, essendo l’unica alternativa credibile all’incompetenza dei 5 Stelle e alla deriva sovranista della Lega e delle destre. Coscienti di dover assumere posizioni chiare e credibili sul futuro e riconoscendo anche gli errori del passato, siamo convinti di dover riscoprire l’orgoglio e la forza delle tante cose buone fatte negli anni.

Franco Russo

Lavoreremo da subito alla composizione di un tavolo di coordinamento dei circoli cittadini, attraverso il quale mettere in campo iniziative e incontri.

L’obiettivo è quello di avere alle elezioni una lista del PD che possa rappresentare un Partito capace di rinnovarsi dando voce e rappresentanza alle competenze e alle idee delle nuove generazioni.

Il rinnovamento non deve rappresentare un limite ma anzi deve servire per dare spazio e forza alle esperienze migliori di questi anni, quelle rappresentate da chi ha messo a disposizione dei cittadini avellinesi il proprio impegno, le proprie competenze e la propria passione. Queste esperienze vanno riproposte e valorizzate perché fanno parte del nostro patrimonio politico e amministrativo.

Il segretario del Pd di Avellino, Giuseppe Di Guglielmo

Affianco al lavoro per la lista del PD vanno coltivate le condizioni per una coalizione larga, includente e capace di rappresentare le migliori anime della città, quelle capaci di assicurare una nuova stagione di rinascita per il nostro capoluogo.

Abbiamo la voglia di rimetterci a lavorare per Avellino per ridare un futuro credibile e concreto alla nostra comunità. Possiamo farlo solo riempiendo di contenuti, idee e soluzioni innovative il confronto elettorale. Per questo a breve metteremo in piedi appuntamenti tematici nei quali coinvolgeremo i nostri militanti e le associazioni cittadine per scrivere insieme il futuro di Avellino.


LEGGI ANCHE:

D’Amelio: al Comune di Avellino candidato autorevole e centrosinistra unito

Pd, Grella: al Comune di Avellino prima i programmi, poi i nomi. Autocandidature inaccettabili

Pd, Maffei: no alle primarie per la scelta del candidato sindaco di Avellino, sì alla lista di partito