Caposele, Anpas e Comune contro l’abuso di alcool fra i giovani

IL CONVEGNO "INSIEME CONTRO LE DIPENDENZE". Domani 25 ottobre alle 9.30 gli studenti dell'istituto De Sanctis e gli alunni delle medie sono convocati da un parterre di operatori che si occupano di dipendenze da alcool. Atteso l'intervento dell'assessore regionale Chiara Marciani

Giovedì 25 Ottobre 2018, alle ore 09.30 presso il Polo Scolastico dell’Istituto Comprensivo “F. De Sanctis” di Caposele si discuterà di dipendenze. Un tema promosso dalla  dalla Pubblica Assistenza Caposele rappresentata da Cesarina Alagia di concerto con la delegata alle Politiche Sociali del Comune di Caposele Carmela Malanga.

Parteciperà all’incontro, l’assessore regionale alle Politiche giovanili Formazione e Pari Opportunità Chiara Marciani, chiamata a recepire le istanze che arriveranno dagli operatori attivi sul territorio, ma anche ad illustrare le opportunità e gli indirizzi politici messi in campo dal suo assessorato.

I saluti introduttivi sono stati affidati al sindaco Lorenzo Melillo e alla consigliera Malanga; al dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Gerardo Vespucci, Stefano Farina, presidente del Consorzio dei Servizi Sociali, al dirigente scolastico dell’istituto De Sanctis Gerardo Cipriano.

Sono stati invitati a relazionare Luigi Perna dirigente medico del Ser.d Alcologia dell’Asl di Avellino, Davide Ardolino sociologo, operatore terapeutico de La casa sulla Roccia di Avellino, con due testimonianze di ragazzi che hanno intrapreso un percorso di affrancamento alle dipendenze. L’incontro è rivolto agli studenti liceali e frequentanti l’ultimo anno di scuola media, individuati dai promotori dell’incontro, come la fascia anagrafica più sensibile all’abuso di alcool. Relazionerà infine Giovanni Viscardi, componente del Forum dei Giovani di Caposele.

“La motivazione dell’incontro nasce dalla consapevolezza che anche la nostra piccola comunità segue il triste trend nazionale rispetto all’uso di sostanze psicotrope e all’abuso di alcol che interessano una fascia di età la quale va, pericolosamente, abbassandosi” spiega Cesarina Alagia, presidente dell’Anpas Caposele e dell’Anpas Campania che avrà l’onere di moderare i lavori.

“L’incontro vuole essere un momento di riflessione e di confronto con gli adolescenti ed i giovani delle Scuole, in modo particolare, per cercare di trovare dei percorsi alternativi che riducano l’abitudine ad uno “sballo“ nel quale è facile entrare, ma per niente scontato uscirne, senza l’aiuto di un’intera Comunità che va ripensata nei suoi valori essenziali di inclusione, di ascolto e di solidarietà, nonché l’aiuto delle Istituzioni che devono sapere offrire ai giovani i giusti modelli di riferimento e la possibilità di realizzarsi”.