Centrosinistra diviso e soluzione lontana per la presidenza del consiglio comunale di Avellino.

Nemmeno l’ennesima riunione convocata, ieri pomeriggio, dal candidato sindaco della coalizione, Nello Pizza, è servita a fare chiarezza tra le diverse anime dell’alleanza e trovare una proposta unitaria sulla quale puntare per la figura di vertice del civico consesso.

Le ipotesi sul tavolo restano quelle di Stefano La Verde per il Pd, Ugo Maggio per la lista “Davvero” e Ettore Iacovacci per la civica “Avellino Democratica”. Per uscire fuori dall’impasse è stato chiesto a Pizza, da parte della consigliera Adriana Percopo di “Avellino Libera è Progressista” e dagli esponenti dell’area centristra, di farsi carico dell’impegno. Ma il penalista avellinese non ha ancora sciolto la riserva in merito.

Un’indecisione che rischia di costare cara, anche a causa della volontà del leader del cartello elettorale di non iscriversi nel gruppo del Pd, preferendo dichiararsi indipendente.

Si fa, dunque, avanti un’altra opzione: affidare direttamente al sindaco, Vincenzo Ciampi, il compito di effettuare una ricognizione tra tutte le delegazioni consiliari, con l’obiettivo di trovare una ampia convergenza su una figura che possa essere di garanzia per area di governo e opposizioni.

Al momento, su questa strada si sono attestati diversi consiglieri del Pd e gli ex Udc. Ma per evitare di giungere all’appuntamento con l’aula in ordine sparso, il segretario provinciale dei Democratici, Giuseppe Di Guglielmo, su sollecitazione del consigliere Festa, ha convocato per lunedì pomeriggio una riunione degli amministratori cittadini iscritti al partito e dei responsabili dei circoli del capoluogo. Non è difficile immaginare che l’incontro possa far riemergere le tensioni presenti nel partito, sempre che non venga disertato da alcune componenti.

Tra le fila del centrodestra, intanto, resta in gioco il nome di Ines Fruncillo di Forza Italia, che potrebbe incontrare anche il favore di “Mai Più+” di Luca Cipriano e di “La svolta inizia da te” di Costantino Preziosi.