Agricoltura, asse commerciale tra la Campania e l’Argentina

Tappa in Consiglio regionale della missione ufficiale dell’Ambasciata latino-americana. D’Amelio: vicinanza e collaborazione per le nostre mprese

Questa mattina, nella sala Nassiriya del Consiglio regionale della Campania, la presidente Rosetta D’Amelio ha ricevuto una delegazione della Provincia del Tucumán (Argentina) in missione ufficiale in Italia, guidata da Marcelo Fabián Gilardoni, ministro plenipotenziario dell’Ambasciata Argentina nel nostro Paese.

Erano presenti: Juan Luis Manzur, Governatore della Provincia del Tucumán; Javier Noghuera, sindaco della città di Tafì Viejo; José Guarcìa, rettore dell’Università nazionale del Tucumán e una rappresentanza di funzionari, imprenditori e docenti universitari argentini. Ad accompagnare la delegazione diplomatica, il direttore di Coldiretti Campania, Salvatore Loffreda.
“L’incontro è stato utile – dichiara la presidente D’Amelio – a rinsaldare il forte rapporto istituzionale tra la Campania e l’Argentina, Paese storicamente vicino alla nostra regione per la presenza cospicua di emigranti campani in terra argentina. In particolare, la visita è stata occasione di consolidamento di proficue relazioni per le imprese campane e argentine del settore agricolo e agroindustriale, a partire dalla coltivazione e trasformazione dei limoni di cui il Tucumán è grande produttore, oltre che per il turismo e gli scambi culturali in favore delle nuove generazioni”.