Morta per Covid al Moscati di Avellino una 44enne di Montoro

La donna era ricoverata dal 16 gennaio in terapia sub-intensiva, prima di essere stata intubata la notte scorsa

È morta per Covid al Moscati di Avellino nel pomeriggio una paziente di 44 anni di Montoro. La donna era stata ricoverata il 16 gennaio in terapia sub-intensiva, prima di essere intubata la notte scorsa.

Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino

SALGONO A 8 I MORTI DI CORONAVIRUS IN IRPINIA DA DOMENICA. Con la 44enne morta per Covid al Moscati di Avellino il conto delle vittime di coronavirus in Irpinia sale a 8 da domenica. In precedenza sono morti al Moscati di Avellino due pazienti, ricoverati nelle aree Covid dell’Azienda Moscati. Si tratta di un 89enne di Torella dei Lombardi, degente dal 9 gennaio scorso nell’Unità operativa di Malattie Infettive e una paziente di 82 anni dì Montoro, ricoverata dal 16 gennaio scorso nella terapia subintensiva del Covid Hospital.

RICOVERATI 39 PAZIENTI, DI CUI 6 IN TERAPIA INTENSIVA. Presso l’Azienda ospedaliera Moscati sono ricoverati 38 pazienti: 6 in terapia intensiva, 21 nella degenza ordinaria/subintensiva del Covid Hospital, 10 nell’Unità operativa di Malattie Infettive e 1 nell’Unità operativa di Pediatria della Città ospedaliera. Presso l’Area Covid del P.O. di Ariano Irpino sono ricoverati 30 pazienti, di cui: 6 in degenza ordinaria; 10 in sub intensiva; 3 in Terapia Intensiva; 11 Medicina Covid. Complessivamente, negli ospedali sono ricoverati 68 pazienti positivi, 9 dei quali in terapia intensiva.


LEGGI ANCHE:

Open day vaccinale in Irpinia oggi: a Capodanno anche la terza dose, ma su prenotazione: link e sedi

Positivi al coronavirus in Irpinia 854 con 95 casi ad Avellino. In Campania 21.670 e 38 morti

La Campania è zona gialla fino al 23 gennaio. Dal primo febbraio green pass anche in molti negozi. Le regole

Intitolato a Mario Claudio Magliocca il Reparto di Malattie Infettive del Moscati

 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI