Elettrificazione della ferrovia Salerno-Avellino-Benevento, intesa Regione Campania Rfi: si accelera

Ieri l'incontro in Regione fra i vertici di Ferrovie dello Stato, comuni e vertici regionali per vagliare lo stato di avanzamento dei lavori lungo la tratta. D'Amelio: "Con la soppressione dei passaggi a livello si ridurranno i tempi di percorrenza tra i tre capoluoghi, a beneficio di tutte le comunità che ruotano attorno alla linea"

Il nuovo treno Jazz nella stazione di Avellino accanto ai vettori tradizionali

“Come Regione Campania abbiamo posto l’elettrificazione della linea Salerno-Avellino-Benevento in cima agli interventi da compiere in favore del potenziamento delle infrastrutture ferroviarie nelle aree interne, con particolare  attenzione per la città di Avellino”, ha dichiarato Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale.

Ferrovia Salerno-Avellino-Benevento, intesa Regione Campania Rfi: si accelera sull’elettrificazione

A Napoli giovedì incontro tra la Regione Campania e Rfi sul progetto di ammodernamento della linea con la elettrificazione della ferrovia Salerno-Avellino-Benevento, che attraverso Codola nei prossimi anni sarà collegata all’Alta Velocità. La riunione di ieri è servita a definire un accordo per l’eliminazione dei passaggi a livello, premessa indispensabile per rendere il transito ad alta velocità, migliorando l’impatto sui centri urbani. Il presidente della Commissione regionale Trasporti Luca Cascone e la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio insieme al consigliere Maurizio Petracca e al consigliere delegato per le aree interne Francesco Todisco hanno incontrato i rappresentanti di Rfi e dei comuni che insistono lungo il tracciato della linea ferroviaria oggetto di elettrificazione Salerno- Avellino- Benevento. Sono stati illustrati i lavori sullo stato di avanzamento dei progetti che precedono la rimozione di uno o più passaggi a livello nei loro territori. Nei prossimi mesi, grazie questa iniziativa congiunta di RFI e della Regione Campania, diversi comuni vedranno l’inizio dei lavori per l’eliminazione di questi ostacoli che creano significativi disagi alla circolazione, e che ostacolano ambiziose prospettive di sviluppo.

Elettrificazione della ferrovia Salerno-Avellino-Benevento, intesa Regione Campania Rfi: si accelera. Il tavolo dei partecipanti all’incontro in Regione Campania

“Come Regione Campania abbiamo posto l’elettrificazione della linea Benevento-Avellino-Salerno in cima agli interventi da compiere in favore del potenziamento delle infrastrutture ferroviarie nelle aree interne, con particolare attenzione per la città di Avellino. Con la soppressione dei passaggi a livello si ridurranno i tempi di percorrenza tra i tre capoluoghi, a beneficio di tutte le comunità che ruotano attorno alla linea” ha fatto sapere la presidente D’Amelio tramite un post lanciato sul suo profilo social. L’argomento è particolarmente sentito nei comuni irpini interessati dalla tratta ferroviaria. Ad oggi infatti, non era stata licenziata la pianificazione della spesa dei 33 milioni del finanziamento a valere sul Fondo Sociale Comunitario destinato alla soppressione dei passaggi a livello della linea ferroviaria in questione, e non era ancora emerso un criterio di priorità sui passaggi a livello da eliminare. La criticità maggiore in provincia di Avellino è rappresentata dal passaggio a livello di Atripalda, che ora potrà essere programmato. Gli interventi sulle infrastrutture ferroviarie rappresentano la priorità assoluta per la provincia di Avellino, che dovrà farsi trovare preparata all’appuntamento con il rilancio degli investimenti e la dotazione strutturale di interventi tesi a garantire il rilancio occupazionale del Mezzogiorno. 


LEGGI ANCHE:

Salerno Avellino autostrada ferroviaria ad alta velocità. Ipotesi sinergia Anas-Rfi

ARTICOLI CORRELATI