‘Regolamento legno legale’, corso gratuito di Confimprenditori

Iniziativa per la formazione di operatori e commercianti promossa dalla Confimprenditori di Avellino «con lo scopo di evitare pesanti sanzioni previste per gli operatori del settore»

Un corso gratuito sul ‘Regolamento legno legale’. Lo ha organizzato la Confimprenditori di Avellino «con lo scopo di evitare pesanti sanzioni previste per gli operatori del settore». Obiettivo del corso la formazione gratuita sul c.d. “Regolamento Legno” (EU) 995/2010, che «si applica al legno e a tutti i prodotti da esso derivati, con l’obiettivo specifico di contrastare il commercio di legname e di prodotti del legno tagliati illegalmente». La norma vuole impedire l’immissione nell’Unione Europea di legname tagliato illegalmente. Nello specifico il regolamento prevede due tipologie di soggetti interessati: i commercianti, definiti come coloro che acquistano e vendono o semplicemente utilizzano legname o prodotti del legno già immessi nel mercato UE da altre aziende (Commercianti di legno, pellet, pizzerie, forni, mobilifici, falegnami, ecc.) devono garantire la “tracciabilità” di tali prodotti (articolo 5); gli Operatori UE, definiti come coloro che immettono e commercializzano i prodotti del legno nel mercato UE per la prima volta (comprese le aziende boschive). Devono applicare un “sistema di dovuta diligenza”, secondo le modalità descritte nell’articolo 6 del Regolamento, al fine di assicurarsi che tale legno non sia di provenienza illegale (articolo 4). Il corso sarà tenuto da esperti del settore e da funzionari qualificati incaricati ai controlli per il rispetto della normativa. Il corso è gratuito ma per esigenze organizzative è necessario prenotarsi allo0825/39385 o inviare i propri dati specificando il  settore di appartenenza alla email: avellino@confimprenditori.it.


LEGGI ANCHE: 

Alta Irpinia e Terminio Cervialto unite nell’Azienda Forestale

Azienda Forestale Alta Irpinia, ente ‘CREA’ nella cabina di regia

 

ARTICOLI CORRELATI