Scattrasott, laboratorio fotografico in Irpinia per lo Sponz Fest

Sarà presentato oggi, lunedì 19 alle ore 11 al MAVI di Lacedonia a cura della associazione LaPilart, con la collaborazione del Museo Antropologico Visivo Irpino. Obiettivo: raccontare la vita quotidiana dei paesi dello Sponz: Calitri, Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Villamaina

Scattrasott, un laboratorio fotografico in Irpinia dal 19 al 25 agosto per lo Sponz Fest Sottaterra. Sarà presentato oggi lunedì 19 alle ore 11.00 al MAVI di Lacedonia. «Lo Sponz Fest Sottaterra, edizione 2019 del festival ideato e diretto da Vinicio Capossela, è anche ‘Scattrasott’, laboratorio fotografico in Irpinia dal 19 al 25 Agosto 2019 a cura dell’associazione LaPilart, con la collaborazione del MAVI/Museo Antropologico Visivo Irpino», si legge in una nota. «Il laboratorio è rivolto a fotoamatori e professionisti, che ‘adotteranno’ fotograficamente i sei paesi del festival – Calitri, Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Villamaina – per generare visioni da ‘sottaterra’ verso il cielo», spiegano i promotori. «I tutor proporranno ai fotografi partecipanti di raccontare la vita quotidiana del territorio e l’interazione tra l’ordinario e lo straordinario nei giorni dello Sponz, anche con forme di narrazione multimediale».

I FOTOGRAFI IN CAMPO COME TUTOR. I tutor del laboratorio sono i seguenti fotografi, tutti operanti nei territori irpini e adiacenti: Antonio Bergamino, Federico Iadarola, Michele Mari, Annibale Sepe. Una selezione del materiale prodotto durante il laboratorio sarà esposta in una mostra fotografica che si terrà a Lacedonia presso il MAVI durante l’evento “1801 passaggi”, dall’1 al 3 novembre 2019. «Il laboratorio Scattrasott potrà diventare la base di partenza – con il MAVI come punto di riferimento – per creare un’officina permanente sul territorio che promuova le nuove pratiche fotografiche, sostenga la ricerca etnografica visuale, coltivi nuove idee creative; insomma un laboratorio propulsore territoriale che guardi all’esterno pur esplorando il territorio di riferimento», si legge ancora nella nota. L’appuntamento per l’incontro introduttivo è lunedì 19 agosto alle 11:00 al MAVI (via Tribuni 61, Lacedonia) per la presentazione dei tutor e delle linee guida artistiche e organizzative del lavoro.

Sponz Fest Sottaterra, il archio dello Sponz Fest 2019

Informazioni: [email protected]com – https://www.sponzfest.it/2019/scattarasott/


LEGGI ANCHE:

Calitri capitale Ue per un giorno, Capossela unisce le Aree Interne

“Sottaterra”. Lo Sponz Fest lega Matera e Calitri

 

 

ARTICOLI CORRELATI