Pizza in Mongolfiera a Frigento. Cottura da Guinnes a 400metri

Il sei novembre i due pizzaioli Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo sfideranno il “Guinness World Records”. Realizzeranno una pizza napoletana in quota su una monfgolfiera in volo con forno a bordo.

Frigento in festa il 6 novembre. I pizzaioli Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo hanno organizzato cottura Guiness in mongolfiera a trecento metri d’altezza. A bordo un forno e con loro il pilota Rino Salamone. Il volo è previsto alle ore 7.00.

I pizzaioli dovranno realizzare una pizza napoletana stile “canotto” eseguendo in alta quota stesura, farcitura e cottura, nel rispetto della tradizione napoletana. La notizia è stata battuta da un’agenzia nazionale. L’iniziativa rappresenta sicuramente un’opportunità di promozione duplice: territoriale e dell’attività della ristorazione privata in senso stretto. L’irpinia incontra e si confronta con esperti del mondo pizza napoletani ma non solo. Ci saranno infatti pizzaioli provenienti da Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Liguria, Lombardia, Veneto e Piemonte. Una folta rappresentanza del Belpaese a Frigento.

L’accoglienza dei pizzaioli è prevista per il giorno 5 novembre alle ore 18:00 con consegna delle casacche a tema dell’ evento. Martedì mattina 6 novembre ore 06:00 preparazione gonfiaggio mongolfiera, con riprese e intervista. Ore 07:00 decollo mongolfiera e volo libero con i maestri Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo. I due maestri della pizza prepareranno la pizza napoletana in alta quota sfidando il “Guinness World Records”. La mongolfiera sarà munita di due telecamere e un cameramen a terra che riprenderà il “decollo” e “l’atterraggio”.

La manifestazione godrà del patrocinio del Comune di Frigento che premierà i vincitori.