Vaccino Covid, dal 3 giugno prenotabile per tutte le età

Il commissario straordinario per l'emergenza Figliuolo ha annunciato l'accelerazione della campagna di immunizzazione in Italia con 20 milioni di dosi. Via libera dalla EMA al Pfizer per chi ha da 12 a 15 anni. In Campania De Luca pronto ad autorizzare prenotazioni da lunedì per over 18

Il vaccino Covid potrà essere prenotato liberamente da tutti, a prescindere dall’età, a partire dal 3 giugno. Lo ha annunciato il Commissario straordinario per l’Emergenza, Francesco Paolo Figliuolo. È In arrivo una ordinanza. Dal 3 giugno sarà possibile programmare la somministrazione in ciascuna Regione e provincia autonoma del vaccino Covid a tutta la popolazione fino ai 16 anni senza rispettare il criterio delle fasce di età. Occorrerà aderire alla campagna. Sono in arrivo 20 milioni di dosi, con cui si punta a raggiungere la media di 700mila iniezioni al giorno.

Vaccini anti Covid-19. La campagna informativa promossa dal Ministero della Salute

VACCINO COVID PER TUTTI NEI CENTRI DELLE ASL MA ANCHE NELLE AZIENDE.  La somministrazione avverrà nei centri vaccinali gestiti dalle Asl, ma si potranno utilizzare anche tutti i punti di disponibili, dalle farmacie a quelli aziendali. Inoltre, si conferma la possibilità di usare anche procedure «di cosiddetta chiamata attiva», cioè intercettando la popolazione non ancora vaccinarsi prenotata.

SÌ DELLA EMA A SOMMINISTRAZIONI PER LA FASCIA 12-15 ANNI. Nelle prossime ore si autorizzerà anche la vaccinazione degli adolescenti, dai 12 ai 15 anni. Nel pomeriggio l’Agenzia europea Ema ha dato il via libera alle due dosi di Pfizer.

IN CAMPANIA VACCINO COVID DAI 18 ANNI IN SU (CON J&J) DAL 31 MAGGIO, DE LUCA: PER INIZIARE ATTENDIAMO LE FORNITURE. Nel frattempo, in Campania si potrebbe aprire alle prenotazioni degli over 18 già lunedì 31 maggio. Nella consueta diretta del venerdì su Facebook il Governatore della Campania ha fatto il punto sulla campagna vaccinale, che è in accelerazione. Solo il 27 maggio in Campania sono state fatte 72mila iniezioni. Sono state riassorbite in parte le mancate forniture (da 200mila oggi il gap è sceso a 84mila dosi mancanti), ma ora si attendono le nuove scorte per consentire a tutti di immunizzarsi, aprendo agli over 18 e anche agli adolescenti. L’obiettivo di Vincenzo De Luca è vaccinare da lunedì i cittadini dai 18 anni in su, somministrando ai giovani il vaccino monodose Janssen prodotto da Johnson & Johnson. Sotto i 18 sarà successivamente inoculato il Pfizer/BNT, autorizzato da la Agenzia europea del farmaco proprio per la fascia 12-15. Nel frattempo, De Luca ha segnalato quello che in tutte le regioni si sta rivelando come un problema in vista dell’autunno. «Al momento il 15 per cento degli aventi diritto non si è vaccinato, né ha prenotato. Per riaprire la scuola in sicurezza occorre immunizzare la popolazione», ha avvertito.


LEGGI ANCHE:

In Campania i positivi al Covid-19 sono 477 con 15 morti (10 in 48 ore). Le tabelle

Vaccinazione Covid dai 17 ai 20 anni ‘maturandi’: in Campania prenotazioni in corso. Il link

Vaccinazione Covid dai 40 anni in su: in Campania via alle prenotazioni. Il link

La Campania è zona gialla fino al 6 giugno. Da martedì ristoranti e bar aperti all’interno. Le regole

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI