La Campania è zona rossa oggi 6 gennaio. Domani e l’8 è nella gialla, nel week end è arancione. Le regole

OGGI STOP MOBILITÀ ANCHE ALL'INTERNO DEL PROPRIO COMUNE SALVO PER LAVORO, SALUTE O NECESSITÀ. In vigore sul territorio regionale per l'ultimo giorno le restrizioni del Decreto di Natale che eleva il tasso di rischio epidemiologico. Ecco le nuove limitazioni e il calendario

La Campania è zona rossa oggi, 6 gennaio. È in vigore per l’ultimo giorno il lockdown nazionale che impone le disposizioni stabilite dal Decreto Natale del 18 dicembre. Dà domani per due giorni scatteranno le norme della zona gialla in attesa del week end, quando scatteranno le disposizioni della zona arancione. Intanto oggi si applicano le regole valide per il massimo livello di rischio epidemiologico su tutto il territorio nazionale, per contenere i contagi durante i giorni in cui tradizionalmente le famiglie si riuniscono per le feste natalizie, di fine anno e dell’Epifania. C’è l’obbligo di restare a casa, salvo per motivi di lavoro, salute o necessità che vanno autocertificati. In Campania e nelle altre regioni italiane sono vietati gli spostamenti anche all’interno del proprio Comune nei giorni festivi e prefestivi dal 31 dicembre al 6 gennaio. Per uscire servono una ragione valida e l’autocertificazione (Scarica il modello). Se non si dispone di un modello lo forniranno al momento del controllo le forze dell’ordine. La norma stabilita dal Decreto del 18 dicembre 2020 stabilisce la limitazione della mobilità «salvo che per comprovate esigenze di lavoro, salute e urgenza» con autocertificazione. Con la zona rossa c’è il divieto di spostarsi in più di due persone. Si potranno invitare a casa (cioé nelle abitazioni private) due ospiti, a cui si potranno aggregare gli under 14 o persone disabili o non autosufficienti conviventi. Lo spostamento è consentito una sola volta al giorno. La norma consente di fare visita a parenti e amici anche nei giorni di zona rossa, ma rispettando alcuni criteri. Di seguito le regole secondo il calendario.

ZONA ROSSA OGGI 6 GENNAIO 2021: LE REGOLE.  Nei giorni 5 e 6 gennaio 2021 sono in vigore le regole della zona rossa. Occorre stare a casa. Sono possibili gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità con autocertificazione. Dalle ore 5 alle ore 22 è consentita la visita ad amici o parenti (max 2 persone). I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio. Sono autorizzati l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e quella sportiva all’aperto ma solo in forma individuale. Sono chiusi negozi (salvo quelli per la vendita di beni di prima necessità), centri estetici, bar e ristoranti, ma sono consentiti asporto (fino alle ore 22) e consegne a domicilio (senza restrizioni). Sono aperti: supermercati, beni alimentari e generi di prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri.

La Prefettura di Napoli

CAMPANIA ZONA GIALLA DOMANI 7 E L’8 GENNAIO 2021: LE REGOLE. Se non ci saranno provvedimenti restrittivi regionali o nazionali, dal 7 gennaio decadono le misure nazionali stabilite dal Decreto Natale ed entrano in vigore le regole differenziate per regioni. Con la zona gialla, in Campania riaprono bar e ristoranti e torna la mobilità intercomunale nelle province e tra le province. Vietato circolare dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. C’è la raccomandazione di non spostarsi se non per motivi di salute, lavoro, studio, situazioni di necessità. Bar e ristoranti aperti fino alle 18. Non riprenderà la scuola in presenza. Le lezioni riprenderanno in modalità a distanza. Dall’11 gennaio torneranno in classe solo la prima e la seconda elementare. L’Unità di crisi sta vagliando un percorso progressivo di rientro nelle aule. Il 18 gennaio potrebbero tornare tutti gli alunni della primaria e dal 25 gli studenti delle secondarie di primo e secondo grado. Ma dipenderà dalla situazione epidemiologica. Intanto il Governo prepara misure integrative. Tra le ipotesi, zone arancioni per il solo week end dell’8 e del 9 gennaio con la proroga del blocco alla circolazione tra le regioni.

CAMPANIA ZONA ARANCIONE IL 9 E 10 GENNAIO 2021. Nei giorni 9 e 10 gennaio 2021 si applicano in Campania e su tutto il territorio nazionale le misure previste per la cosiddetta “zona arancione” (articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020). Saranno comunque consentiti, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. Bar e Ristoranti possono fare solo asporto (fino alle ore 22) e consegne a domicilio (senza restrizioni). I negozi sono aperti.


IL CALENDARIO

DECRETO del 18 dicembre 2020 | Le slide con le regole | Scarica il pdf

DECRETO LEGGE del 18 dicembre 2020


IL VADEMECUM DEL GOVERNO. Per informazioni su ciò che si può fare nella Zona Rossa si può consultare il vademecum preparato dal Governo: AREE ROSSA, ARANCIONE E GIALLA: istruzioni e regole | Faq sulle misure per il periodo fino al 6 gennaio 2021


LA DOCUMENTAZIONE

Modello autocertificazione – Scarica il file Dpcm 3 novembre 2020Allegati al Dpcm 3 novembre 2020


LEGGI ANCHE:

In Campania i positivi al Covid-19 salgono per 4.079 casi con 40 morti. Zona rossa dal 15 novembre

La Campania è zona gialla, ma De Luca la sospende. Dal 24 dicembre al 6 gennaio lockdown delle feste. Le regole

Vaccini Covid a Napoli e in Campania domenica e lunedì

Assunzioni nella Sanità della Campania con contratti minimi per 36 mesi

 

 

ARTICOLI CORRELATI