Si reclutano laureati in medicina in Campania. L’Asl: già arrivati 48 rinforzi per il Frangipane

Scadono domani 7 aprile alle ore 15 i termini della procedura d'urgenza per la pandemia da coronavirus. Possono partecipare tutti gli iscritti all’albo professionale di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, anche stranieri. La documentazione. Nel frattempo l'Azienda sanitaria avellinese ha annunciato l'arrivo di 5 infermieri ad Ariano Irpino, parte di una pattuglia più ampia di professionisti

L'ospedale 'Moscati' di Avellino, reparto interno

Si reclutano laureati in medicina in Campania per la pandemia ancora per poche ore, vista la scadenza prossima fissata dalla procedura d’urgenza, nell’ambito dell’emergenza sanitaria COVID-19. La Regione Campania intende acquisire la disponibilità delle competenze professionali (di cui al comma 3 dell’art.1 del decreto legge 14/2020), indispensabili per assicurare l’assistenza sanitaria sul territorio campano, in particolare per le province maggiormente interessate dalla diffusione del virus. Le disponibilità di laureati in medicina e chirurgia abilitati alla professione saranno messe a disposizione delle Aziende Sanitarie che, «in caso di necessità, potranno procedere all’eventuale conferimento dell’incarico di cui all’art 1 del DL 14/03/2020», si legge nel provvedimento. Possono partecipare tutti gli iscritti all’albo professionale di un ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, anche stranieri, ma con domicilio nella Regione Campania. Sono esclusi i dipendenti/convenzionati di strutture pubbliche e che comunque non svolgono attività presso strutture pubbliche o private già impegnate nell’emergenza COVID 19.

SCADONO DOMANI 7 APRILE I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. La domanda con cui si reclutano laureati in medicina deve essere presentata entro e non oltre le ore 15,00 del giorno 7 aprile 2020. «La compilazione della domanda potrà essere effettuata 24 ore su 24 da qualsiasi dispositivo collegato alla rete internet e dotato di un browser di navigazione tra quelli di maggiore diffusione. Le istruzioni operative per la compilazione della domanda on line sono riportate sul sito». Di seguito i link con la documentazione relativa alla procedura d’urgenza regionale, messa a disposizione e scaricabile dal sito dell’Ordine dei Medici e dei Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Avellino.

L’accesso al presidio ospedaliero dell’Asl di Avellino ad Ariano “Sant’Ottone Frangipane”

L’ASL HA RECLUTATO 5 NUOVI INFERMIERI AL FRANGIPANE. IN TOTALE SONO 48 I RINFORZI TRA MEDICI, INFERMIERI E OPERATORI SANITARI. L’Asl di Avellino ha comunicato che presso il P.O. “Frangipane” di Ariano Irpino sono state assunti 5 nuovi infermieri che prenderanno servizio già dalla giornata di domani. Le 5 unità si vanno ad aggiungere alle 10 già assunte mediante manifestazione d’interesse, oltre a 14 operatori sanitari e a 2 autisti. Tramite avviso pubblico sono inoltre stati reclutati: 2 medici di Medicina Interna, 1 medico specialista in Igiene, 1 Epidemiologia e Prevenzione, 1 Oncologo, 1 Chirurgo, 7 Anestesisti, 2 Biologi e 2 Farmacisti. In queste settimane sono 48 le professionalità che a vario titolo e funzione sostengono lo sforzo del personale del Frangipane contro il focolaio principale di coronavirus in Irpinia.


ARTICOLI CORRELATI