Sanità, D’Amelio: l’irpino Capasso a capo del Comitato scientifico del Congresso europeo di nefrologia

La soddisfazione del Presidente del Consiglio Regionale: «Esprimo grande soddisfazione per l’elezione del professor Giovambattista Capasso, ordinario della Seconda Università di Napoli, a presidente del comitato scientifico del Congresso europeo di nefrologia del 2021, che radunerà a Berlino circa 12mila ricercatori provenienti da tutto il mondo»

Giovambattista Capasso, ordinario della Seconda Università di Napoli, presidente del comitato scientifico del Congresso europeo di nefrologia del 2021, che radunerà a Berlino circa 12mila ricercatori provenienti da tutto il mondo

Con una nota la Presidente del Consiglio Regionale Rosetta D’Amelio saluta l’irpino Capasso a capo del Comitato scientifico del Congresso europeo di nefrologia.

«Esprimo grande soddisfazione per l’elezione del professor Giovambattista Capasso, ordinario della Seconda Università di Napoli, a presidente del comitato scientifico del Congresso europeo di nefrologia del 2021, che radunerà a Berlino circa 12mila ricercatori provenienti da tutto il mondo», dichiara la presidente del Consiglio regionale della Campania Rosetta D’Amelio nell’apprendere la notizia della plebiscitaria designazione di Capasso da parte della consiglio direttivo della Società europea di Nefrologia, di cui era già componente.

Il neurologo Giambattista Capasso durante la tradizionale pedalata estiva per sensibilizzare i cittadini sul tema della donazione degli organi
Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania

«L’amico e conterraneo Gianni, che è anche direttore scientifico del centro di ricerche BioGem di Ariano Irpino è stato scelto in ragione della sua solida reputazione internazionale come ricercatore e dei suoi numerosi ed eccellenti contributi alla divulgazione scientifica», prosegue la nota. Si tratta di «un risultato che premia la sua professionalità e che dà lustro alla sanità campana».

«Da irpina non nascondo l’orgoglio per un’elezione che premia su un palcoscenico europeo il lavoro di un uomo di scienza del Sud Italia partito da una provincia interna, l’Irpinia, e arrivato a ricoprire ruoli di primissimo piano». Per questo, «al professore Capasso i miei sinceri auguri, certa che saprà essere all’altezza del compito ricevuto», ha concluso la Presidente Rosetta D’Amelio.


LEGGI ANCHE:

‘Io dono 2018’, anche Piantedosi alla ciclopedalata benefica di Lioni

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI