Il Prefetto di Avellino, Maria Tirone

Nel Salone degli Specchi del Palazzo di Governo, è stato firmato il Protocollo d’Intesa tra Prefettura di Avellino, Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, Direzione Territoriale dell’I.N.A.I.L. e Ufficio Scolastico Regionale-Ambito Territoriale di Avellino, per l’attuazione (con inizio il 6 dicembre prossimo) del progetto di formazione-informazione sui temi della sicurezza, nelle sue declinazioni di infortunistica, nonché di prevenzione degli incendi, destinato ai Dirigenti scolastici e ai Responsabili del servizio prevenzione e protezione delle scuole della provincia. Il Prefetto, Maria Tirone , ha dapprima ricordato l’impegno della Prefettura di Avellino nell’adoperarsi in un frequente confronto con il mondo della scuola, per poi sottolineare l’encomiabile iniziativa sinergica tra il Comando VV.F. e la Direzione INAIL. Tale concertazione rientra nella proficua modalità di instaurare più stretta collaborazione tra le Istituzioni, nella nobile ottica costituzionale della solidarietà nella gestione del pubblico bene, di cui l’impegno sottoscritto è testimonianza.

La firma del protocollo sulla sicurezza negli edifici scolastici siglato Prefettura, Inail, Vigili del Fuoco e Ufficio Scolastico Regionale

Il Comandante Provinciale del Vigili del Fuoco, Rosa D’Eliseo, ha illustrato la genesi del progetto, stimolato dal comune intento con la Direzione I.N.A.I.L. di rivolgere maggiore attenzione anche alla sicurezza nei luoghi di lavoro della Pubblica Amministrazione, in primis le scuole, attraverso il superamento dell’attuale dicotomia tra responsabilità della sicurezza strutturale (in capo ai proprietari degli edifici) e responsabilità gestionale. La formazione progettata comprenderà approfondimenti normativi e pratici sulla gestione della sicurezza anche in prospettiva di un innalzamento dei livelli di rischio, nelle more degli interventi di totale messa in sicurezza delle strutture o di parti di esse.

Il Direttore Territoriale I.N.A.I.L., Grazia Memmolo, ha illustrato le materie che verranno trattate durante le sei ore di ciascuna sessione seminariale, presso l’Istituto alberghiero “Manlio Rossi Doria” di Avellino, che comprenderanno – oltre ai chiarimenti per la redazione del documento di valutazione del rischio – gli aspetti assicurativi e normativi nell’ampio quadro di regole in materia. Il Direttore ha anche comunicato la contrazione degli infortuni occorsi tra la popolazione discente, come pure, di converso, l’innalzamento degli infortuni tra i docenti. Il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale-Ambito Territoriale di Avellino, Rosa Grano , si è soffermata sull’innovazione rappresentata dalla formula laboratoriale dei seminari, ad alta funzionalità, in quanto verranno analizzati ed utilizzati descrittori di processo, al fine di una capillare identificazione del rischio. Il Dirigente ha ribadito l’aspetto collaborativo e solidaristico dell’iniziativa, che ribalta il punto di prospettiva, finora solo di controllo e sanzione, fornendo più utili strumenti analitici allo scopo di implementare migliori prassi quotidiane, per garantire ogni possibile tutela al prezioso capitale umano rappresentato dalle generazioni studentesche.

La platea durante la firma del protocollo sulla sicurezza negli edifici scolastici nella Sala degli Specchi, all’interno del Palazzo di Governo