Prima neve al Laceno, nubifragio ad Avellino e in Irpinia

Vigili del Fuoco in azione su tutto il territorio provinciale per rispondere alle richieste di soccorso. Saltati i tombini nel centro città, scarsa visibilità sulle principali arterie, dall'Ofantina bis alla Variante 7 bis. Le previsioni meteo prevedono altre precipitazioni per domani

A Bagnoli e sull’Altopiano del Laceno le precipitazioni sono state di altro segno rispetto a quelle che hanno allagato Avellino e l’Irpinia. Neve in quota e acqua mista a neve nel centro abitato di Bagnoli Irpino. Diffuse su Facebook le prime immagini dei boschi innevati, nonostante l’inizio della giornata all’insegna del caldo.

I Vigili del Fuoco in azione in città durante il nubifragio del tardo pomeriggio
Strade allagate in città ad Avellino e in gran parte del territorio provinciale

Un forte nubifragio ha investito la città di Avellino e la provincia nel tardo pomeriggio di lunedì provocando allagamenti di molte strade, per la impossibilità di assorbimento del sistema idrico-fognario. Improvvisi rovesci a carattere temporalesco hanno inondato l’Irpinia, rendendo difficile la viabilità, messa alla prova per la scarsa visibilità anche nelle zone urbane. In particolare nel Capoluogo i Vigili del Fuoco sono intervenuti in diverse zone del centro, ma anche nelle aree periferiche, come San Tommaso, Rione Mazzini e Quattrograna. La pressione dell’acqua ha divelto numerosi tombini in via Carducci e lungo un tratto della via De Gasperi, in direzione dello Stadio Partenio. Allagamenti più contenuti ma segnalati sulle arterie di scorrimento, dalla Variante 7 bis alla Ofantina bis.

I caschi rossi hanno risposto a centinaia di chiamate, intervenendo per soccorrere automobilisti e cittadini in difficoltà. Le chiamate sono proseguite fino a tarda sera

Il meteo non aiuta, viste le previsioni che prevedono forti piogge e temporali anche nella giornata di domani con temperature superiori ai valori di stagione. Un miglioramento è atteso per mercoledì.

Un mezzo dei Vigili del Fuoco nel centro di Avellino