«Basta ambiguità nel Pd », Cafasso: fuori chi ha boicottato Vignola alla Provincia

LETTERA APERTA DA PRATOLA SERRA. Il Vicesegretario del Circolo dei Democratici chiede una verifica della linea politica all'interno del partito di via Tagliamento e punta l'indice contro il ruolo del consigliere Galdo, "candidato nonostante non abbia rinnovato la tessera"

Arriva dal Circolo di Pratola Serra un monito al Pd perché faccia chiarezza al suo interno ritrovando una linea politica unitaria. Il Vicesegretario di Pratola Serra, Luca Cafasso, con una lettera aperta inviata a militanti, dirigenti e rappresentanti istituzionali si fa carico del sentimento di migliaia di militanti che “continuano ad assistere inermi ai giochetti di palazzo”, mentre i personalismi e le ambizioni personali continuano ad assicurare nelle istituzioni lo spazio a chi non ha il consenso necessario per ottenere responsabilità amministrative e di governo”.

Michele Vignola, sindaco di Solofra e candidato alla presidenza della Provincia di Avellino

Per il dirigente locale del Partito Democratico irpino “Nello Pizza e Michele Vignola sono l’emblema del declino di un partito, che continua a consentire senza curarsene il trasformismo di chi boicotta i nostri candidati, avendo favorito il Movimento Cinque Stelle ad Avellino come la Destra alla Provincia”.

Cafasso sollecita il superamento dell’attuale divisione interna al gruppo dirigente, spiegando che “la separazione creata con il congresso favorisce oggi l’interesse particolare degli ambiziosi impegnati su percorsi personali che nulla hanno a che vedere con il desiderio della nostra base, far tornare il Pd un autorevole riferimento sul territorio”, spiega nel presentare il proprio documento politico. Di seguito il testo integrale della lettera aperta.


Il Pd esca dall’ambiguità dei personalismi

di Luca Cafasso*

Questo è un partito che sembra aver smarrito la morale, cambiato profondamente e radicalmente. Nato come un soggetto plurale, il Pd sembra essere diventato un partito personale. Se è pur vero che la maggiorparte dei militanti e di chi è rimasta tutti i giorni tramite i social e tra la gente cerca di affrontare i reali problemi della nostra società.

Luca Cafasso, Vicesegretario del Circolo Pd di Pratola Serra

Mi rendo conto che oggi far parte del Pd, che ribadisco essere composto da persone capaci e di buon senso, diventa difficile, soprattutto dopo le ultime vicende che hanno interessato le elezioni provinciali.

Non è possibile che dei candidati inseriti in una lista espressione di un partito sostengano con il voto il candidato presidente della coalizione opposta. C’è da dire che l’ultimo congresso ha rappresentato uno dei momenti più bui della politica irpina. Oggi ci ritroviamo un segretario provinciale non riconosciuto dalla maggioranza degli iscritti, ma legittimato da chi continua a giocare con le sorti del partito. Ricordo bene l’ultimo tesseramento, quando l’attuale gruppo di opposizione del Comune di Pratola Serra non ha rinnovato la tessera, salvo poi permettere l’elezione di Gerardo Galdo consigliere provinciale. Ci ritroviamo a Palazzo Caracciolo un consigliere provinciale espressione del Pd pur non avendo rinnovato la tessera, pur avendo accolto i candidati pentastellati in decine di incontri pubblici e, ciliegina sulla torta, sostenuto da chi non ha esitato a brindare con il nuovo Presidente della Provincia.

Ho espressamente richiesto un incontro per confermare il mio dissenso. Dobbiamo fare chiarezza oppure si potrebbe pensare che il nostro autolesionismo sia fatto coscientemente. Quindi, in qualità di Vicesegretario del Circolo di Pratola Serra, mi dissocio da ogni iniziativa politica che possa coinvolgere determinate figure. Penso si debba ripartire da idee nuove, ma anche da persone come Michele Vignola, Vito Farese e tanti altri che credono in un Centro Sinistra largo, coeso e unitario, di riflessione e di elaborazione politica. Solo così potremo dare un’idea di futuro condivisa e tornare ad essere un punto di riferimento per la nostra comunità.

(*): Vicesegretario del Circolo PD di Pratola Serra