Ponte di Parolise, Sibilia (M5s): a fine mese riprendono i lavori

Incontro questa mattina presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture per la ripresa del cantiere fermo da tempo

Il Sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, annuncia la ripresa della ricostruzione relativa al Ponte di Parolise, lungo il tracciato della Ofantina bis.

Lo fa con una nota a margine dell’incontro che si è svolto questa mattina presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. «Entro fine mese riprenderanno i lavori al ponte di Parolise. È su risultati come quello raggiunto oggi che si comprende quanto sia importante la filiera istituzionale e il collegamento diretto tra il territorio e l’Esecutivo. Continuiamo a dimostrare di essere il Governo del cambiamento: preferiamo superare i cavilli burocratici piuttosto che lasciare i cantieri sospesi per anni in attesa di Godot».

Il Prefetto Maria Tirone accanto al Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Carlo Sibilia

Sibilia sottolinea il ruolo avuto dal Prefetto di Avellino, Maria Tirone. «Cruciale è stata l’immediata sinergia sia con il Prefetto di Avellino, sia con il Ministro Danilo Toninelli che, percependo il ruolo strategico di questa bretella per l’intero sistema dei trasporti in Irpinia, ha dimostrato particolare sensibilità sul punto, cercando di risolvere quanto prima la situazione di stallo». E spiega: «I rappresentanti delle figure istituzionali coinvolte, Anas e Genio civile, si sono impegnate a collaborare garantendo, così, una celere ripresa dei lavori, che dovrebbe arrivare a fine mese. Naturalmente continuerò a seguire personalmente l’evolversi della vicenda affinché la circolazione sul tratto dell’Ofantina bis interessato possa riprendere quanto prima».

E conclude: «Sono convinto che, con altri governi, il ponte di Parolise sarebbe rimasto in sospeso per un tempo indefinito. Questo Governo, invece, rispetta gli impegni presi davanti ai cittadini, lavorando nel loro esclusivo interesse. Tutto il resto è fuffa», conclude.