Ariano, Gambacorta: collegamento La Manna-Camporeale in cantiere a gennaio

Il sindaco di Ariano Irpino elenca i progetti finanziati e in corso d'opera per la città di Ariano. Il leader di governo locale evidenzia l'impegno speso per il suo territorio.

L’avvio dei lavori sull’arteria La Manna Camporeale è previsto per gennaio 2019. Il sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, in uscita dalla presidenza dell’Ente Provincia, elenca quanto fatto da via Caracciolo per la città di Ariano.

La strada collegherà il centro urbano e la zona di Camporeale direttamente alla Valle Ufita. Un’arteria tormentata dal punto di vista giudiziario. Diversi pronunciamenti del Tar rispetto a frizioni tra la prima e la seconda impresa che si è aggiudicata il bando. Poi il contenzioso con la Provincia. Vicende ormai alle spalle che permettono di inquadrare uno scenario sereno pronto por dare il via ai lavori. Si tratta di un opera molto attesa dai cittadini che metterà fine all’ingorgo di via Cardito. “Nuovo contratto, espropri completati, pareri acquisiti, validazione del progetto esecutivo in corso”.

Il sindaco Gambacorta lascia la Provincia nelle mani della persona da lui stesso fortemente sostenuta. Domenico Biancardi, sindaco di Avella. Tra i due è evidente l’intesa e la stima reciproca nonchè la soddisfazione per il risultato raggiunto.

Nei cinque anni di amministrazione provinciale firmata da Gambacorta, il sindaco del tricolle è riuscito in un altro tortuoso percorso. Due milioni e trecentomila euro per la messa in sicurezza dell’EX Caserma dei Carabinieri. Anche qui avvio cantieri previsto per il prossimo gennaio dopo l’avvenuta firma del Protocollo d’intesa tra la Provincia e la Regione Campania. La struttura ospiterà la Tenenza della Guardia di Finanza. Lavori di riqualificazione energetica e completamento funzionale dell’ex Caserma sita in località Calvario.

Le scuole. Altro tarlo della giunta. Fondi per 700 mila euro per l’Istituto Tecnico Geometri;  500mila per il Liceo Parzanese. Il Giorgione e la realizzazione del Polo Turistico Alberghiero, vera vocazione arianese.

Un primo bilancio per i “concittadini” da parte del sindaco. Progetti approvati, finanziati e da portare a chiusura. Contestuale l’intervento su molti tratti della SS 90 soprattutto verso Montecalvo e la storica stazione. Recentissimo l’impegno sviscerato per la realizzazione del raddoppio ferroviario Apice Orsara con fermata Hirpinia. Una battaglia che pare essere solo alle battute iniziali e che ha assunto tutte le fattezze della determinazione.

“Spero i miei concittadini apprezzino”. Chiude il capo di governo locale arianese definendo un momento di transizione. Da una parte il passaggio di consegne in seno alla Provincia. Da l’altra l’inizio dei lavori per le amministrative 2019.