Andretta, operai in nero. Maxisanzione e richiesta di sospensione

I Carabinierii della Stazione di Andretta, in raccordo con la Compagnia di Sant'Angelo dei Lombardi, in collaborazione con personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Avellino, hanno effettuato controlli a tappeto nell'Irpinia Orientale

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, hanno eseguito svariati controlli su luoghi di lavoro, riscontrando che la maggior parte di essi rispettano le normative vigenti.
Nell’ambito di tali servizi, i militari della Stazione di Andretta, in collaborazione con personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Avellino, all’esito di un’attività ispettiva presso un’azienda del posto hanno riscontrato che venivano impiegati lavoratori non regolarmente assunti nella misura superiore al 50% di quelli presenti al momento della verifica.

Oltre alla “maxi-sanzione per il lavoro irregolare” pari ad euro 20mila, è scattata la proposta per la sospensione dell’attività imprenditoriale.