#FuturaAvellino, Ciampi: «Dal digitale un futuro per i nostri giovani»

Nella giornata conclusiva del primo hackathon civico, che ha visto protagoniste le scuole della Provincia di Avellino con il progetto “terr@dimezzo”, il Sindaco di Avellino lancia un monito alle nuove generazioni, perché investano sulle nuove tecnologie guardando all'avvenire

Con #FuturaAvellino «…vi abbiamo dato la parola, ci avete lasciato senza parole. Mi ha molto colpito questa frase del Sottosegretario all’Istruzione Salvatore Giuliano che oggi ha concluso la bellissima ed interessantissima “Scuola Digitale”, la manifestazione ideata dal Miur ed organizzata ad Avellino dal Convitto Colletta», scrive in una nota il Sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, al termine della tappa locale della #FuturaItalia viaggio nazionale per l’educazione digitale promosso dal Ministero dell’Istruzione.

Il Sottosegretario all’Istruzione Salvatore Giuliano

«Il Sottosegretario ha parlato agli oltre mille giovani che, in questi tre giorni, hanno “contaminato” il nostro capoluogo datutta Italia con la cultura digitale, l’innovazione, le nuove tecnologie», aggiunge il sindaco. «Avellino ha fatto un salto nel futuro, il futuro ormai prossimo. Noi, come amministrazione, nel nostro piccolo, oltre ad aver dato il nostro modesto contributo fornendo gli spazi adeguati, abbiamo ‘studiato’ e ci stiamo interrogando».

Per Ciampi occorre riflettere sulle «risposte da dare ai tanti nostri giovani che hanno ‘respirato’ per 48 ore nuove sfide, ma che hanno ancora davanti a loro e dentro di loro tante difficoltà e tanti dubbi». E conclude: «Vorremmo rispondere a loro e a chi non c’era in questi tre giorni. Non voglio e non posso fare grandi promesse, ma un impegno concreto lo voglio prendere, questo sì: noi ce la stiamo mettendo tutta e ce la metteremo tutta, perché sappiamo bene che i nostri ragazzi sono il nostro futuro. Investiremo su di loro, con loro, coinvolgendoli. Ora o mai più».

Si è concluso ad Avellino il primo hackathon civico, #FuturaAvellino, che ha visto protagoniste le scuole della provincia di Avellino con il progetto “terr@dimezzo” interamente dedicato alle sfide del territorio. Per tre giorni la Scuola digitale e le sue buone pratiche in chiave innovativa, si è rappresentata ai ragazzi, proponendosi in accordo con i simboli che caratterizzano e rafforzano l’identità del territorio: “terr@dimezzo” si è sviluppata attraverso workshop, laboratori didattici, proiezioni, “vetrine tecnologiche”, musica e arte digitale.

Il Civil Hack #FuturaAvellino è stato una vera e propria maratona progettuale durante la quale studentesse e studenti, provenienti dalle scuole secondarie di tutta la provincia, con l’aiuto di mentori, esperti e ricercatori, hanno lavorato insieme con l’obiettivo di contribuire alla crescita e al futuro sostenibile del territorio, soffermandosi sull’importanza del rilancio delle aree interne e dei piccoli centri della provincia attraverso l’innovazione tecnologica.

Al via #FuturaAvellino, la città diventa laboratorio digitale