Mercatone, sopralluogo di Ciampi:
«Nuovo progetto in parte condivisibile»

Il Sindaco di Avellino ha voluto accertarsi della situazione di degrado in cui versa il complesso edilizio di via Ferriera ed ha espresso una valutazione circa il progetto di riqualificazione ora sul tappeto. «Poniamo fine a questo scempio in pieno centro»

L’ex Mercatone di Avellino è stato al centro della giornata amministrativa e politica del Sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi.

«Con l’assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici, Rita Sciscio, e alcuni consiglieri comunali, ho preso visione del progetto di riqualificazione del Mercatone, facendo direttamente un sopralluogo sul posto», ha affermato il Sindaco in una nota. «Innanzitutto, devo dire che aver assistito in prima persona all’indecente ‘spettacolo’ di abbandono della struttura di via Ferriera, costata fior di soldi e lasciata marcire dalle amministrazioni precedenti, mi ha provocato un’amarezza enorme, in primis come cittadino», ha osservato, aggiungendo di aver «constatato da vicino quanta scarsa cura della cosa pubblica c’è stata in questa città negli anni passati».

Il sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi alla presentazione della sua candidatura nel maggio 2018

Nel contempo, l’attenzione si è rivolta alle prospettive future. «Oggi questo ‘mostro’ in pieno centro potrebbe scomparire, per far posto a qualcosa di più funzionale».

A questo proposito, ha espresso una valutazione sul possibile recupero del contenitore, vista la irrimediabile situazione del contenuto.

«Nel progetto ho potuto notare diversi punti condivisibili, come ad esempio l’ampio numero di parcheggi disponibili, circa 500. Ci sarà spazio anche per un asilo comunale ed altri uffici sempre comunali», conclude il sindaco di Avellino.