«Educazione alla cittadinanza»,
Serino aderisce alla campagna dell’Anci

L’Amministrazione comunale di Serino si impegna quindi, attraverso la delibera di Giunta approvata ieri, martedì 11 Settembre, a concorrere al conseguimento dell’obiettivo di 50mila firme, entro il 5 Gennaio 2019

Il Comune di Serino aderisce alla campagna promossa dall’ANCI sulla promossa dall’ANCI “Educazione alla Cittadinanza” . Lo fa sapere l’assessore Federico Rocco, assessore al Turismo, alle Politiche Giovanili, Politiche Europee e PSR.

L’iniziativa punta a favorire l’educazione al Bene Comune e promuove: la partecipazione civica; la legalità e la sicurezza nel rispetto reciproco; l’utilizzo della rete contro hate speech, cyber bullismo e fake news: Inoltre, si punta a “migliorare comportamenti e stili di vita sostenibili; lotta allo spreco alimentare; tutela dell’ambiente e spazi comuni.
Si intende perseguire tali obiettivi partendo dai banchi di scuola per formare buoni cittadini”. Tutto questo attraverso uno studio della Costituzione per conoscere doveri e diritti dei cittadini, recuperare il valore della memoria, di ciò che siamo stati, siamo e saremo, affermare i concetti di pace; fratellanza e libertà nella costruzione della coscienza del bambino-cittadino. Tra le materie oggetto di approfondimento vengono indicate i principi giuridici fondamentali, soprattutto quello dell’eguaglianza su tematiche cardine, l’educazione ambientale e l’educazione digitale, ma anche educazione alimentare per un corretto stile di vita e per la lotta allo spreco. Importanti anche l’approfondimento delle Istituzioni nazionali ed europee e dei sistemi di governo, quindi gli  elementi fondamentali del Diritto, in particolare del Diritto del lavoro.

“Sono già 179 i Comuni, piccoli e grandi, che hanno aderito, in tutta Italia, tra cui quello di Bari, Roma, Milano e Firenze”, spiega l’Assessore Marcello Rocco. “L’Amministrazione comunale di Serino si impegna quindi, attraverso la delibera di Giunta approvata ieri, martedì 11 Settembre, a concorrere al conseguimento dell’obiettivo di 50mila firme, entro il 5 Gennaio 2019, mettendo in essere tutti gli sforzi necessari”. Per partecipare dando il proprio sostegno è sufficiente “recarsi presso l’Ufficio anagrafe del Comune di Serino, a partire da lunedì 24 Settembre, per apporre la propria firma”.

L’assessore Rocco con i bambini dei plessi scolastici di Serino all’Iniziativa “L’albero delle idee”

La proposta di introdurre l’insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia autonoma con voto indipendente nelle scuole di ogni ordine e grado ha superato fino ad ora diverse tappe. Il 14 giugno la proposta è stata depositata in Cassazione, il 15 giugno è stato pubblicato l’annuncio su Gazzetta Ufficiale n. 137 e il 20 Luglio è stato dato avvio alla raccolta di firme (ne servono minimo 50mila). Si attende la presentazione in Parlamento.

“Per noi questo rappresenta il modo migliore per augurare ai tanti studenti serinesi, irpini ed italiani e alle loro famiglie un buon rientro a scuola.”Rocco: Aderiamo alla campagna promossa dall’ANCI  “Educazione alla Cittadinanza” per ricominciare a sperare nel futuro.