Vaccinazioni Covid nelle aziende irpine in corso per 5.135 dipendenti

È iniziato il programma di immunizzazione dell'Asl di Avellino negli ambienti di lavoro nella provincia di Avellino

Team dell'Asl per le vaccinazioni ai pazienti domiciliari in Irpinia rientranti nel programma ADI. Nella foto: il Distretto di Monteforte

Sono in corso le vaccinazioni Covid nelle aziende irpine. L’Asl di Avellino ha avviato da ieri, 31 maggio, la campagna di immunizzazione dei dipendenti direttamente nelle Aziende della provincia di Avellino, «in linea con il Protocollo d’intesa per l’estensione della Campagna Vaccinale anti-covid 19 alle attività economiche e produttive».

L’Asl di Avellino. Nella foto gli uffici direzionali di via degli Imbimbo nel capoluogo irpino

Dalla giornata di ieri, lunedì 31 maggio, l’Asl di Avellino ha programmato la somministrazione dell’anti virus negli hub aziendali per un totale di 20 aziende che ospiteranno i Punti vaccinali e 5.135 dipendenti che verranno sottoposti a vaccinazione presso le aziende irpine. Nella prima giornata sono state 671 le persone vaccinate.

PUNTI VACCINALI NELLE AZIENDE, TRASMESSO IL 7 APRILE IL PROTOCOLLO ALLE IMPRESE ASSOCIATE CON LE PRIME ADESIONI. Confindustria Avellino ha annunciato ad aprile la propria collaborazione attraverso le imprese associate alla campagna per le vaccinazioni Covid nelle aziende irpine. In base ai dati forniti da Confindustria Avellino lo scorso 17 aprile, erano già 30 gli hub vaccinali del mondo industriale irpino proposti da oltre 150 aziende con oltre 9.000 lavoratori dipendenti, riferisce l’Associazione degli Industriali di Avellino. «In prima fila le grandi aziende e l’elenco è in continua crescita». Finora, «hanno aderito alla organizzazione di propri hub tra gli altri l’Acca Software, Ancora, Biogem, Basso, CIM, Condor, Cosmopol, Flessofab, Hs Company, Isco, OMI, Pasell, Salvagnini, Torello.

DISTRIBUITO UN QUESTIONARIO NEL MARZO SCORSO. Nel corso del mese di marzo è stato avviato da Confindustria uno screening a livello nazionale presso le aziende, per ottenere la disponibilità a partecipare alla campagna vaccinale. Questa verifica è servita appunto ad individuare le imprese pronte a diventare “fabbriche di comunità” quindi idonee per ospitare siti vaccinali», spiegò allora l’Unione degli Industriali. I dati raccolti sono stati messi a disposizione del Commissario Straordinario per la gestione dell’emergenza Generale Figliuolo.


LEGGI ANCHE:

Confindustria Avellino: 30 punti vaccinali nelle aziende per 9mila addetti

Vaccinazione per gli addetti al trasporto pubblico campano al via

Vaccinazione Covid dai 17 ai 20 anni ‘maturandi’: in Campania prenotazioni in corso. Il link

Positivi al coronavirus in Irpinia 35: l’elenco. In Campania 311 casi e 7 decessi

Vaccinazione Covid dai 40 anni in su: in Campania via alle prenotazioni. Il link

La Campania è zona gialla fino al 6 giugno. Da martedì ristoranti e bar aperti all’interno. Le regole

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI