Tentativi di truffa agli anziani ad Avellino, allerta dei Carabinieri

I militari dell'Arma avvertono i cittadini che sono stati segnalati truffatori nel capoluogo in via Cesare Uva, via Piave e via Padre Paolo Manna. Consigliando prudenza si invita a contattare il numero di Pronto Intervento per fornire informazioni inerenti o richiedere aiuto

Il Comando provinciale dei Carabinieri di Avellino

Sono in atto tentativi di truffa agli anziani ad Avellino, fanno sapere i Carabinieri con una nota, allertando i cittadini. «I Carabinieri avvisano che in Avellino sono in atto tentativi di truffe agli anziani» con il solito sistema: gli autori dei raggiri «si spacciano telefonicamente per corrieri», per poi raggiungere il domicilio della vittima dove ritirare denaro per la consegna di un pacco fittizio. I militari dell’Arma sono sulle tracce dei truffatori, che sono stati segnalati in via Cesare Uva, via Piave e via Padre Paolo Manna, si legge ancora. Le indagini sono in corso, ma l’allerta viene diramato nell’ambito delle attività preventive che i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino stanno portando avanti nell’opera di contrasto ai reati predatori su tutto il territorio. Di seguito si riporta il vademecum che l’Arma ha diffuso da tempo per consigliare ala popolazione anziana su come difendersi da truffe e raggiri. In ogni caso per segnalare tentativi di truffa agli anziani ad Avellino o nel resto del territorio provinciale c’è il numero 112 di Pronto Intervento a disposizione dei cittadini che hanno il sospetto di essere preda di tentativi truffaldini.


«Difenditi dalle truffe». La campagna informativa dei Carabinieri di Avellino per aiutare i cittadini a difendersi dal rischio di raggiri e truffe

ARTICOLI CORRELATI