Giunta di Ariano, il Centrodestra presenta il conto a Franza

E' stata stabilita la conferenza dei capigruppo convocata dal Presidente del Consiglio Comunale Giovannantonio Puopolo per domani 24 ottobre alle 16.00 per la definizione dell'ordine del giorno e la fissazione della data del consiglio comunale

In Consiglio comunale la Giunta di Ariano Irpino, presieduta dal Sindaco Enrico Franza

Ore decisive per la giunta di Ariano ma anche per lo stesso destino della consiliatura. Il sindaco Enrico Franza è atteso in consiglio dove il Centrodestra gli presenterà il conto. Nei giorni scorsi la consigliera Filomena Gambacorta aveva chiesto l’apertura di una discussione in aula per verificare la sussistenza di una maggioranza. A sette mesi dalla elezione di un Sindaco eletto al ballottaggio, definisce “inderogabile” un chiarimento sui numeri. In precedenza, con diversi post, il consigliere Domenico Gambacorta aveva sottolineato come Sindaci e Giunta mancassero di iniziativa in Consiglio. La misura sembra essere colma in questa fase, alla luce dello stallo politico in cui versa l’Amministrazione comunale. Il Centrodestra appare pronto a richiamare il Sindaco alle proprie responsabilità di fronte alla città, che ora attende l’evoluzione della situazione. Per Franza a questo punto si tratta di trovare numeri che il Centrodestra non darà. Franza non riceverà desistenze, aiuti, sconti da tutti i consiglieri del Centrodestra, come appare chiaro dalla linea tenuta in questi mesi. Voci di una ulteriore tolleranza non trovano corrispondenza nei fatti. Il Sindaco sarà costretto a fare i conti con la sua eterogenea maggioranza, che in più occasioni ha fatto venire meno il numero legale in Consiglio.

LO SCENARIO. Domani la conferenza dei capigruppo convocata dal presidente Giovannantonio Puopolo dovrà stabilire le date di una sessione delicatissima per il futuro della amministrazione a cinque mesi dal voto di ballottaggio. Le difficoltà incontrate e in questo primo scorcio della consiliatura, dal primo cittadino dipendono essenzialmente dalla scarsa coesione registrata in aula dalle forze consiliari che hanno contribuito alla nascita della giunta attualmente in carica. Come è noto, la mancanza di una maggioranza uscita dalle urne per Enrico Franza, ha costituito e costituisce tutt’ora un problema da affrontare e risolvere alla vigilia dell’approdo in aula di molte questioni urgenti e di rilievo. Mentre il sindaco appare a suo agio nella gestione delle grandi questioni di programmazione, dall’Alta Capacità ferroviaria (dove Ariano si segnala come riferimento nel consiglio generale della Comunità Montana dell’Ufita con il suo delegato Gaetano Bevere) al capitolo del tribunale da riaprire, sui provvedimenti ordinari stenta.

Il sindaco di Ariano Irpino Enrico Franza con gli avvocati Marcello Luparella e Domenico Simone, tra i rappresentanti di Ariano Irpino e Sant’Angelo dei Lombardi alla riunione del Comitato Nazionale per la Giustizia di Prossimità

E’ capitato sulle linee programmatiche, sta capitando sul bilancio consolidato (non ancora approdato in aula ad oltre due mesi dalla scadenza fissata) che le troppe incertezze sui numeri costituiscono un pericolo per la stabilità dell’amministrazione. In queste ore non sono mancati interventi e prese di posizione da fronti contrapposti, che sembrano suggerire al sindaco una scelta definitiva in grado di aprire una prospettiva nuova per una amministrazione eletta da meno di sei mesi. Se dal centrodestra Filomena Gambacorta ha annunciato la volontà del suo gruppo di chiedere in aula una verifica dell’attuale maggioranza, dal Partito Democratico con Carmine Grasso arriva un’indicazione precisa: il sindaco scelga la sua maggioranza, consolidando le larghe intese attuali, ma ancora incompiute, oppure rompa gli indugi e apra il cantiere di un accordo politico con le forze disponibili. Il sindaco dal canto suo con sobrietà istituzionale sembra riflettere sul da farsi. Il suo attivismo mai venuto meno in questi primi mesi di attività alla guida della città lasciano pensare che sia determinato a risolvere definitivamente il problema dei numeri in aula, non limitandosi però a una sommatoria di consensi. In linea con quanto professato anche durante la campagna elettorale, alla luce delle grandi trasformazioni in atto nel quadro politico nazionale e locale difficilmente potra tentare un’intesa che non abbia un respiro politico ed una prospettiva di mandato. A pochi mesi dalle elezioni regionali, ma con alcuni anni di legislatura nazionale ancora davanti, le basi politiche per un accordo possono essere ricercate e trovate nelle soluzioni da dare capitolo per capitolo, ai problemi e alle esigenze della città. Ma dovrà trovare i consiglieri disponibili, ciò che finora è mancato.

Il Sindaco di Ariano Franza e la sua Giunta

IL DESTINO DELLA GIUNTA DI ARIANO, SCATURITA DAL BALLOTTAGGIO. Nella conferenza dei capigruppo di domani verranno fuori le posizioni delle varie forze che scandiranno i tempi della possibile ripartenza di Franza o della fine della consiliatura. Nella prossima seduta consiliare il sindaco avrà l’onere di indicare la prospettiva di questa crisi non dichiarata. Non esiste al momento uno schema precostituito ma appare difficile immaginare di poter definire un accordo politico senza quantomeno rivedere alcuni equilibri di un esecutivo apparentemente tecnico. Partendo dalla certezza dei voti garantiti al sindaco dalle forze di centrosinistra, Franza dovrà sondare le varie componenti del centrodestra, a cominciare dal cosiddetto “patto per la città”, passando per un preventivo chiarimento con chi finora solo fuori dall’aula ha sostanzialmente sostenuto l’attuale giunta. Franza dovrà sciogliere il nodo dei suoi rapporti con i 5Stelle e la Lega. La giunta dovrà essere capace di guidare l’iniziativa sui singoli temi, ma soprattutto l’amministrazione dovrà giovarsi delle differenze dei diversi punti di vista sui problemi, trovando il metodo giusto per fare sintesi.


LEGGI ANCHE:

Filomena Gambacorta: verifica di maggioranza ad Ariano Irpino

“Hirpinia stazione delle Aree Interne”, Bevere: patto con Rfi in Ufita

ARTICOLI CORRELATI