Una suggestiva immagine del ristorante Marennà dei Feudi di San Gregorio (Foto Feudi)

Feudi di San Gregorio annuncia l’arrivo a settembre della nuova linea produttiva vinicola delle “Tenute Capaldo”: il “Goleto”, un Greco di Tufo prodotto nei vigneti irpini, che rafforza il consolidamento aziendale dell’intera famiglia Capaldo e lega la produzione al territorio, testimoniando l’eccellenza delle produzioni irpine che dovranno rappresentare la cifra da esportare in tutto il mondo.

Le Colline Feudi San Gregorio

Allontanata l’ipotesi di una cessione al Gruppo Veneto Zonin 1821, Feudi di San Gregorio rilancia sulla manovra di crescita ed espansione dell’azienda di Sorbo Serpico, che ha annunciato alla rivista internazionale Wine News investimenti in altre realtà e territori rafforzando e consolidando il marchio in Campania e in Italia. La fase di consolidamento aziendale è stata annunciata proprio all’indomani della cerimonia a Napoli del Premio Industria Felix, dove il numero uno di Feudi Antonio Capaldo ha ritirato il premio che celebra l’azienda nella rosa delle 40 al top della Campania.

Degustazione promossa da Feudi di San Gregorio a Milano nel 2015, in occasione dell’Expo nei padiglioni di Piazza Irpinia

Come è stato anticipato da Wine News, negli ultimi tre anni, Feudi ha investito nell’espansione aziendale in Friuli Venezia Giulia con la produzione del Sirch, a Bolgheri con il Campo alle Comete, sull’Etna con l’etichetta “Federico Graziani”, in Basilicata con il Basilisco”, in Puglia con il marchio “Ognissole” e nel Cilento con il “Tempa di Zoè”. Un investimento che nei piani dell’azienda di Sorbo Serpico continuerà fino al 2020. Oltre agli investimenti in vigneti e terreni su tutto il territorio nazionale, Antonio Capaldo ha pianificato una riorganizzazione interna dell’azienda, con una politica dettagliata di commercializzazione del prodotto, e una innovazione anche del design e della cura dell’aspetto estetico. In questa prospettiva si inserisce anche un rilancio del ristorante Marennà, punta di diamante dedicata alla gastronomia e alla degustazione della gamma di produzioni vinicole di Feudi. Lo stesso Capaldo ha annunciato infatti che il restauro del ristorante sarà completato entro pochi mesi, e sarà il manifesto del rinnovamento dell’azienda con un design interamente rivoluzionato. La novità più significativa è l’arrivo a settembre della nuova linea produttiva vinicola delle “Tenute Capaldo”: il “Goleto”.

Feudi di San Gregorio – vigneti

LEGGI ANCHE:

Industria Felix, Acca Software e Feudi tra le migliori 50 pmi campane. Dieci le irpine al top

 

ARTICOLI CORRELATI