Luca Cipriano, candidato sindaco di Avellino designato dal Centrosinistra

Il Pd da Roma e Napoli chiede ad Avellino di compiere il massimo sforzo per allargare la coalizione che si è ritrovata attorno alla candidatura di Luca Cipriano. Tuttavia, in serata Giuseppe Di Guglielmo è intervenuto per sgombrare il campo dagli equivoci: la candidatura di Luca Cipriano non è in discussione. Sarà lui a farsi carico di rilanciare il dialogo con gli alleati per allargare la coalizione.

“Prendiamo atto dell’invito del segretario nazionale, giunto attraverso una nota stampa, che sprona il Partito a continuare il confronto per allargare la coalizione del centrosinistra per le prossime amministrative di Avellino”, affermano in una nota i componenti della segreteria provinciale del Pd di irpino.

“Il percorso messo in campo dalla segreteria in questi mesi rispecchia proprio lo sforzo che ad Avellino è stato fatto proprio per unire le forze migliori della città in una coalizione larga e inclusiva.
In queste settimane siamo stati in contatto continuo con i dirigenti nazionali che sono stati sempre informati di tutti i passaggi fatti dalla segreteria”, si aggiunge.

“Proprio per questo la sede di via Tagliamento resterà aperta ad ogni incontro e ad ogni volontà di costruire e non di distruggere. Ben venga ogni appello e ogni sforzo per allargare la coalizione ma questo non può disconoscere il percorso fin qui già fatto che ha condotto una coalizione larga ad individuare Luca Cipriano come candidato a Sindaco”.

Il Pd di Avellino conferma il percorso. “A lui sta il compito di definire la coalizione e di allargare il campo. Il Pd, nazionale, regionale e locale deve svolgere un ruolo di facilitatore del processo per costruire la vittoria di primavera”, concludono.


LEGGI ANCHE:

Comune di Avellino: Zingaretti riapre la partita nel centrosinistra. Domani nuova riunione della coalizione

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI