Nuova ondata di neve in Alta Irpinia

Nevica nuovamente in Alta Irpinia. Dopo una lieve tregua delle ultime 24 ore, si è abbattuta una nuova perturbazione di carattere nevoso su tutto il comprensorio altirpino. A lavoro mezzi spargisale e spartineve, che a breve riprenderanno nelle attività di pulizia delle strade per garantire la circolazione.

In molti comuni persistono blocchi di ghiaccio lungo le strade, creati con l’ammasso dei mezzi per garantire la circolazione sulle corsie. Diverse scuole sono rimaste chiuse come da ordinanza dei sindaci predisposta a seguito delle diramazioni dei bollettini meteo, e in previsione di grandi gelate la popolazione fa scorta di acqua.

A Sant’Angelo dei Lombardi, Alto Calore Servizi S.p.a. ha rappresentato che, causa “perdita idrica” per la la fuoriuscita di acqua da numerosi contatori di misura, a seguito della rottura di alcune sue componenti per effetto delle basse temperature, che ha comportato lo svuotamento dei serbatoi idrici, annuncia che il servizio idrico sarà interrotto dalle ore 19:00 odierne fino alle ore 06:00 di domani 10 gennaio 2019.

“Alla luce dell’abbassamento delle temperature e del rischio di gelate connesse con il periodo invernale, si raccomanda a tutti i cittadini/utenti di provvedere a proteggere con scrupolo i propri contatori dell’acqua con materiali isolanti o con stracci di lana e ad utilizzare ogni utile precauzione per evitare che i medesimi siano oggetto di gelate che possano comprometterne la funzionalità arrecando danni alla rete” si legge nella nota diramata dal Comune.

Sull’altopiano del Formicoso invece, sono stati misurati blocchi di neve che hanno raggiunto fino ai 2 metri. La maggior parte dei comuni in questi giorni ha immortalato con scatti dall’alto i piccoli borghi irpini, allestendo autentiche gallerie fotografiche di paesaggi innevati per coinvolgere quanti vivono lontani dai propri paesi d’origine.

I social si gonfiano in queste ore di riprese fotografiche aeree e video anche in notturna.