Conza, deteneva munizioni di grosso calibro. Denunciato

Operazione della Stazione di Sant'Andrea di Conza, nell'ambito di una serie di controlli mirati disposti dal Comando provinciale

A Conza della Campania è stato denunciato un 55enne per possesso illegale di munizioni, ritenuto responsabile del reato di cui all’art. 697 del Codice Penale.

I Carabinieri della Stazione di Sant’Andrea di Conza hanno individuato nell’abitazione del predetto un possibile obiettivo di interesse. E nel corso della perquisizione hanno rinvenuto munizionamento calibro 12, illegalmente detenuto.

Nei suoi confronti è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.
Quanto illegalmente detenuto è stato sottoposto a sequestro.

L’operazione nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Avellino, affidati ai Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, che hanno svolto una serie di perquisizioni per la ricerca di armi, munizioni e materiale esplodente illegalmente detenuto.