Ariano, Comune e Città dell’olio alla “Camminata tra gli ulivi”

L’Amministrazione del Tricolle guidata dal Sindaco Gambacorta ha aderito all’iniziativa “Camminata tra gli Olivi 2018 - Seconda Giornata Nazionale”, che si terrà domenica 28 ottobre in Piazza Plebiscito, con partenza alle ore 9,30

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino ha aderito all’iniziativa “Camminata tra gli Olivi 2018 – Seconda Giornata Nazionale”, promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, che si terrà domenica 28 ottobre 2018 in Piazza Plebiscito, con partenza alle ore 9,30.

Il Sindaco di Ariano, Domenico Gambacorta

L’evento è organizzato con la collaborazione dell’Associazione Pro Loco Nuovamente che svilupperà ogni azione utile all’ottimale riuscita dell’iniziativa, torna nell’anno dedicato al cibo italiano, per proporre nuovi itinerari e nuove suggestive passeggiate nell’Italia dell’olio extravergine.

«Come l’anno passato ogni Comune ha selezionato un tragitto tra gli olivi con caratteristiche uniche storiche e ambientali, con un occhio di riguardo al principe della tavola mediterranea, l’olio extravergine, grande protagonista nell’Anno del Cibo Italiano, che vede anche il turismo enogastronomico crescere con un trend deciso», spiega l’amministrazione comunale con una nota.

La Passeggiata avrà la durata di circa tre ore di cammino, «su un percorso molto semplice e con quasi tutti tratti asfaltati, tranne che nelle vicinanze dell’uliveto che sarà oggetto della visita. Presso l’uliveto verrà effettuata la raccolta delle olive con tutti i passaggi, dopo di chè si proseguirà alla volta del frantoio per assistere alla varie fasi della molitura con assaggio finale di olio».

LA MANIFESTAZIONE IN ITALIA | Tutte le piazza aderenti e i percorsi offerti

 

L’APPELLO DELL’ASSOCIAZIONE CITTÀ DELL’OLIO. «Migliaia di passi hanno percorso i dolci sentieri di collina, migliaia di mani hanno sfiorato i tronchi scolpiti dai millenni, migliaia di occhi curiosi e affascinati hanno osservato le fronde argentate mosse dal vento», scrivono i promotori nella premessa del manifesto per la nuova edizione de “La Camminata tra gli olivi” in programma domenica prossima. «Quelli dei tanti, tantissimi partecipanti alla prima edizione della Camminata tra gli olivi, che quest’anno, domenica 28 ottobre, torna, nell’anno dedicato al cibo italiano, per proporre nuovi itinerari e nuove suggestive passeggiate nell’Italia dell’olio extravergine».

«OLTRE 120 PIAZZE ADERENTI, I TURISTI AUMENTANO». Sono già oltre 120 in tutta Italia le città che hanno raccolto l’invito dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio per proporre incontri, itinerari, degustazioni nella cornice di un evento che con la prima edizione si è subito trasformato in un driver turistico nazionale, come ha testimoniato la stampa autorevole del settore. «Dal Trentino alla Sicilia dunque saranno tante le occasioni per camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, con itinerari dedicati a famiglie e appassionati alla scoperta del patrimonio olivicolo italiano, attraverso paesaggi legati alla storia ed alla cultura dell’oro verde», fanno sapere i promotori. «Come l’anno passato ogni Comune ha selezionato un tragitto tra gli olivi con caratteristiche uniche storiche e ambientali, con un occhio di riguardo al principe della tavola mediterranea, l’olio extravergine, grande protagonista nell’Anno del Cibo Italiano, che vede anche il turismo enogastronomico crescere con un trend deciso. I turisti del settore toccano ormai il 30% con una crescita di quasi il 10% rispetto al 2016 (Food Travel Monitor)».

L’ASSOCIAZIONE. L’Associazione Nazionale Città dell’Olio, con i suoi oltre 320 soci tutti enti pubblici (Comuni, Province, CCIAA, Parchi e GAL) tutela il territorio olivicolo e si batte per la valorizzazione dei paesaggi e per l’inserimento di aree territoriali olivicole nel prestigioso Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici del Ministero delle Politiche Agricole.