A lezione di raccolta differenziata nel nuovo Campo Genova. La proposta arriva dal Sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, che sta progettando la riconversione dell’area di Campo Genova, una volta liberata dall’attuale isola ecologica.

«Educhiamo la nostra città al rispetto dell’ambiente. Con lo spostamento dell’isola ecologica, Campo Genova sarà liberato», spiega l’assessore all’Ambiente Massimo Mingarelli. «Qui stiamo immaginando di creare un’area didattico-illustrativa per aiutare, soprattutto le giovani generazioni, a comprendere come funziona la raccolta differenziata dei rifiuti. Saranno spiegate tutte la fasi ed i vantaggi di una corretta raccolta e di un altrettantoefficace smaltimento. Ci sarà spazio anche per iniziative di sensibilizzazione verso l’acqua pubblica, l’energia alternativa, le energie rinnovabili». Per l’Amministrazione in quest’area dovrebbero essere allestiti «spazi creativi, laboratori, percorsi didattici, esperienze che incoraggiano e diffondono la cultura ambientale».

L’assessore prosegue: «La nostra amministrazione è molto sensibile ai temi ambientali», così come «i 5 Stelle, che su questo terreno puntano come Movimento». Per questo, «abbiamo aderito con entusiasmo al progetto ‘La semina e il raccolto’, promosso e curato dall’associazione ‘Arte da mangiare – mangiare Arte’ di Milano». Il Comune intende fare sua una «un’iniziativa che coinvolge scuole, cittadini, artisti, associazioni: tutti uniti nel lanciare un messaggio forte e chiaro contro lo spreco ed il rispetto dell’ambiente».

E conclude: «Saremo tutti in prima linea dal 18 al 21 ottobre tra Parco Santo Spirito e Casina del Principe».