Monumenti in rosa per la prevenzione del tumore al seno. Amdos sollecita i Comuni altirpini

A partire dalle ore 20.00 questa sera, ogni comune è chiamato ad illuminare un monumento simbolico per manifestare l'adesione alla campagna di prevenzione. Inviateci le vostre foto dei monumenti illuminati di rosa all'indirizzo: redazione@nuovairpinia.it oppure sulla nostra pagina facebook Nuova Irpinia

Ottobre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Per sensibilizzare la comunità ad aderire alla campagna, l’Amdos Alta Irpinia promuove una giornata dedicata all’accensione di ‘fari’ nei singoli comuni del comprensorio altirpino. In particolare, l’associazione ha chiesto a tutte le amministrazioni cittadine di illuminare di rosa un monumento rappresentativo del paese, come simbolo della campagna di sensibilizzazione.

Si tratta insomma, di un modo per comunicare che l’amministrazione comunale è attiva e presente sul tema e si impegna per sollecitare i cittadini ad aderire alla campagna di prevenzione. Dalle ore 20.00 in diretta su Facebook, ogni comune illuminerà di rosa un simbolo del proprio paese.

“La luce rosa è il simbolo della vicinanza nella battaglia per sconfiggere il tumore al seno. Diamo speranza con tutte le donne dei comuni di Andretta, Aquilonia, Bagnoli Irpino, Bisaccia, Cairano, Calabritto, Calitri, Caposele, Cassano, Conza, Guardia, Lacedonia, Lioni, Nusco, Montella, Monteverde, Morra, Rocca San Felice, Sant’Andrea, Sant’Angelo dei Lombardi, Teora, Torella, Villamaina e Volturara Irpina.

Avvisiamo i lettori che saremo ben lieti di documentare la risposta della campagna dell’Amdos, e pertanto vi invitiamo a mandarci le foto che scatterete questa sera di monumenti illuminati di rosa dei vostri paesi all’indirizzo: redazione@nuovairpinia.it oppure a postarle sulla nostra pagina facebook di Nuova Irpinia.