Avellino, fino al 31 dicembre roghi vietati

Il Sindaco, Vincenzo Ciampi, ha disposto con una propria ordinanza il divieto di bruciare residui vegetali o altri materiali fino al 31 dicembre

Il Sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, ha disposto con una propria ordinanza il divieto di roghi su tutto il territorio comunale. In particolare, il provvedimento vieta fino al 31 dicembre di bruciare residui vegetali o altri materiali. L’ordinanza stabilisce per i trasgressori sanzioni pecuniarie da 25 a 500 euro, con conseguenze penali ai sensi di legge.

Di seguito l’ordinanza completa scaricabile.


L’ORDINANZA FIRMATA DAL SINDACO CHE VIETA I ROGHI NELL’AREA URBANA