Cucciniello lascia il comando
dei Carabinieri di Atripalda

il Luogotenente è stato promosso al ruolo di Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, con il grado di Sottotenente per intraprendere il corso di formazione presso la prestigiosa Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Le amministrazioni comunali di Atripalda, Manocalzati e San Potito Ultra hanno voluto salutare e ringraziare il Sottotenente Cucciniello per l’attività svolta in quest’anni

Promosso Sottoufficiale, dopo quasi dieci anni il Luogotenente Costantino Cucciniello ha lasciato il comando della stazione dei Carabinieri di Atripalda.

In una nota, si fa sapere che “dopo aver brillantemente superato tutte le prove del relativo concorso, il Luogotenente Costantino Cucciniello è stato promosso al ruolo di Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, con il grado di Sottotenente”.  Andrà a Roma per il corso di formazione presso la prestigiosa Scuola Ufficiali Carabinieri.

IL SUO PERCORSO. Di origini irpine, 45 anni, Cucciniello si è laureato con pieni voti in giurisprudenza, prima di arruolarsi Carabiniere nell’Arma nel 1990, impiegato in Sicilia “in una Stazione disagiata”, si legge, “per poi accedere al ruolo di sottufficiale, superando il corso biennale”. Trasferito in Puglia presso una Stazione ad alto impegno operativo e poi presso Nuclei Operativi di Compagnie distaccate, “si faceva particolarmente apprezzare per le attività investigative svolte contro sodalizi criminali della zona e per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, per le quali otteneva diversi plausi”.
Dal 2002 in provincia di Avellino, dopo l’impegno nella missione di pace in Bosnia quale Comandante di Squadra MSU (Multinational Specialized Unit). Ha prestato servizio presso il Nucleo Operativo della Compagnia di Baiano e, in qualità di Comandante, presso la Stazione di Montoro Superiore, per poi assumere, nel 2009, analogo impiego presso la Stazione di Atripalda. “Distintosi per il particolare impegno, la professionalità e l’attaccamento all’Istituzione, prediligendo il controllo del territorio e la vicinanza ai cittadini, ha ricevuto svariati riconoscimenti per le operazioni portate a termine nell’attività di contrasto alla criminalità comune ed organizzata e contribuito con il proprio operato alla sicurezza della popolazione ed al rispetto della legalità”.

Sabato le amministrazioni comunali di Atripalda, Manocalzati e San Potito Ultra, alla presenza delle altre autorità locali e numerosi cittadini, in rappresentanza delle rispettive popolazioni, hanno voluto salutare e ringraziare il Sottotenente Cucciniello per l’attività svolta in quest’anni.

In attesa della nomina del nuovo Comandante, la Stazione di Atripalda sarà diretta dal già sottordine Maresciallo Maggiore Giuseppe Sullutrone.