Comune di Zungoli - vista del borgo

Il Comune di Zungoli si prepara a festeggiare l’assegnazione della Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano. Il prestigioso marchio di qualità turistico- ambientale del Touring per il piccolo borgo dell’entroterra campano sarà conferito ufficialmente domenica 23 settembre, a partire dalle ore 10.30 in Piazza Castello con celebrazioni istituzionali. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Caruso accoglierà il Consigliere nazionale Nazionale del Touring e console regionale Giovanni Pandolfo, il console responsabile del Club di Territorio Paesi d’Irpinia Angelo Verderosa, e i sindaci degli altri borghi Bandiera Arancione della Campania, ovvero Cerreto Sannita e Sant’Agata dei Goti, Letino e Morigerati.

Scorci del borgo storico

La Bandiera Arancione è il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano rivolto alle piccole località dell’entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità. “Il borgo di Zungoli è caratterizzato infatti, da un centro storico tipico e raccolto, e da numerosi e  vari elementi storico- culturali di interesse, individuabili anche grazie ad un percorso di visita completo ed efficiente. Efficace è il servizio di informazioni turistiche grazie ad un punto informativo dedicato e sempre aperto nei weekend” si legge nella nota diffusa dal Touring.

Scalinata del centro storico
Angelo Verderosa, console del Club di territorio “Paesi d’Irpinia”

In prima linea, pronto a elogiare il lavoro svolto nei mesi precedenti da parte del sindaco Caruso, il console Verderosa, rappresentante del Club di di territorio. “Perseveranza e visione hanno portato in Irpinia la prima ‘Bandiera Arancione’ in uno dei paesi più piccoli e meglio conservati dal punto di vista architettonico: Zungoli. L’importante riconoscimento nazionale è per la qualità turistica ed ambientale. Come Club di Territorio ‘Paesi d’Irpinia’ siamo naturalmente fieri di questo ‘primo’ riconoscimento. Abbiamo 118 paesi in Irpinia e siamo certi che a breve seguiranno altri riconoscimenti da parte del Touring Club Italiano. Ci sono state altre candidature e alcuni sindaci sono particolarmente impegnati nel migliorare accoglienza e bellezza nei nostri paesi. Riconoscibilità territoriale ed appeal del sistema di accoglienza Irpinia passano attraverso il Touring, la prima e la più nota associazione di viaggiatori in Italia”.

Il consigliere nazionale del Touring Club Italiano e console incaricato per la Regione Campania, insieme al Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, S.E. Monsignor Pasquale Cascio

Sulla stessa scia si pronuncia il Consigliere nazionale e console incarica per la Regione Campania Giovanni Pandolfo: “Diamo atto all’Amministrazione Comunale di Zungoli e, in particolare al suo sindaco, Paolo Caruso, di avere avuto la passione e l’entusiasmo giusti per superare la severità dei requisiti (oltre 250 parametri) richiesti dal Touring Club Italiano per riconoscere la certificazione di borgo Bandiera Arancione. Infatti solo l’8% dei Comuni che si candidano alla fine conseguono questo prestigioso riconoscimento. Come affermato dall’arch. Angelo Verderosa, Console del Touring Club Italiano e responsabile del Club di Territorio “Paesi d’Irpinia”, ci auguriamo che molti borghi dell’Irpinia seguano l’esempio di Zungoli per candidarsi e conseguire la certificazione di Borgo Bandiera Arancione. Tutti a Zungoli domenica 23 settembre, in occasione della Giornata Nazionale Bandiere Arancioni del Touring”.